Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 18 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Regionali: il programma politico di Roberto Fico


19-03-2010

RIFIUTI SOLIDI URBANI
Il Programma del MoVimento in tema di rifiuti solidi urbani si sviluppa sul concetto della Filiera dei Materiali. Nel ciclo di vita dei materiali lo scarto è un errore evitabile. Con il compostaggio dell'umido e la riduzione a monte e il recupero del secco, Rifiuti zero è un obiettivo possibile.

ENERGIA
Il MoVimento Campania presenta uno studio per la produzione di energia elettrica senza ricorso a combustibile di alcun genere. Il progetto si prefigge l'assoluto rispetto ambientale e lo smantellamento in tempi brevi di tutti gli impianti convenzionali altamente inquinanti basati sulla combustione di risorse preziose e riutilizzabili. Il progetto mira a coprire in toto il fabbisogno energetico regionale nel pieno rispetto del trattato di Kyoto.

ACQUA
L'acqua è un bene comune essenziale e insostituibile per la vita. La disponibilità e l'accesso all'acqua costituiscono diritti inviolabili e inalienabili della persona, diritti universali non assoggettabili a ragioni di mercato. Il MoVimento ritiene necessario garantire un minimo vitale giornaliero di 50 litri di acqua a carico della fiscalità pubblica. Il servizio idrico integrato è un servizio privo di rilevanza economica che deve essere affidato a un'azienda di diritto pubblico e gestito senza finalità di lucro. Il MoVimento intende garantire un governo democratico, partecipato e trasparente che assicuri l'accesso agli atti da parte del cittadino secondo la convenzione di Aarhus.

ANTIMAFIA
Il MoVimento propone l'attivazione di strumenti di controllo atti a prevenire le infiltrazioni mafiose nella gestione degli appalti pubblici. A tale scopo, promuove l'istituzione di un registro degli appalti, ovvero un albo pubblico che registri vincitori, perdenti e offerte per tutti gli appalti assegnati. Per l'accesso agli appalti pubblici, propone inoltre la sostituzione dell'attuale autocertificazione in favore della reale certificazione antimafia rilasciata dalla Prefettura. Il MoVimento ritiene inoltre indispensabile che la Regione si costituisca parte civile nei processi di camorra.

SALUTE
Il MoVimento crede in una sanità pubblica. Considera la salute dei cittadini inscindibile dalla salute dell'ecosistema e denuncia pertanto l'urgenza della bonifica dei territori inquinati. Ritiene che la spesa sanitaria possa essere ridotta puntando sulla prevenzione delle malattie. Propone che vengano premiate le strutture in base alla salute che producono e non in base alla durata delle malattie. Riconosce l'importanza della trasparenza e tracciabilità dei concorsi pubblici (Direttori Generali e sanitari) e dei finanziamenti alle strutture. Promuove la celerità e tracciabilità dei finanziamenti alla ricerca. In materia di medicina veterinaria, il MoVimento promuove la salvaguardia del patrimonio agricolo zootecnico come patrimonio culturale ed economico. Sostiene inoltre il riconoscimento degli animali come esseri senzienti e le iniziative volte a migliorare la relazione uomo-animale in qualsiasi ambiente.

ISTRUZIONE
Il MoVimento promuove una scuola aperta a tutti senza distinzione di razza, religione, ceto sociale e cultura di provenienza. L'istruzione fino a 16 anni è obbligatoria e gratuita. L'istruzione e la formazione sono libere e libera ne è la gestione. Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole, istituti di educazione e agenzie di formazione che diversifichino l'offerta sul territorio regionale, senza oneri per lo Stato, come previsto dall'art. 33 della Costituzione. Il MoVimento promuove inoltre il recupero della verità storica regionale e la sua valorizzazione su scala nazionale.

AMBIENTE E TERRITORIO
Il MoVimento guarda alla pianificazione territoriale e al consumo del territorio considerando il suolo quale risorsa strategica non rinnovabile che va inderogabilmente preservata; un bene comune irrinunciabile e inalienabile, regolatore del ciclo idrologico, riserva di acqua e di energia, filtro di potenziali inquinanti, fattore chiave dell'equilibrio ambientale e delle biodiversità. La tutela e la progressiva riduzione del consumo del territorio sono esigenza insita nel concetto stesso di sopravvivenza.

PARTECIPAZIONE E TRASPARENZA
La partecipazione nasce dalla necessità dei cittadini di difendere i beni comuni. Il diritto alla partecipazione trova un suo fondamento giuridico esplicito nell'art. 2 della Costituzione ed è sancito da molte norme e convenzioni europee recepite dallo Stato italiano, come la convenzione di Aarhus, alle quali il MoVimento fa riferimento. Il MoVimento propone un sito regionale per la tracciabilità di tutti i fondi europei; una webcam in consiglio regionale e in tutte le commissioni nelle quali saranno presenti i consiglieri del MoVimento; un portale del MoVimento in cui i cittadini possano proporre leggi da sottoporre al consiglio e l'esposizione online delle proposte di legge presentate dagli eletti del MoVimento per tre mesi, per recepire i commenti dei cittadini.

CONNETTIVITA'
Il MoVimento sostiene la diffusione della tecnologia WiMAX per l'accesso a Internet libero e gratuito. Contestualmente propone uno studio di fattibilità per la diffusione della connettività su cavo elettrico. Promuove inoltre la diffusione dei laboratori di rigenerazione di PC usati, l'alfabetizzazione informatica e l'introduzione di corsi di programmazione nelle scuole. Promuove infine l'adozione di software libero nella Pubblica amministrazione.

tratto da: www.salernoinprima.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro