Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 19 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina: Chiude il pit bull in auto e salva le bimbe


25-06-2009

Una giovane madre, nell'accingersi ad entrare nella propria auto, una Fiat Punto, che aveva parcheggiato in via Alloggiamento, vede all'interno di essa un grosso cane. La donna, che aveva con sé le due figliolette, con sorprendente sangue freddo, chiude l'animale nell'automezzo. Quindi informa del fatto la Polizia municipale, che, a sua volta, chiede l'intervento dell'Asl. Sul posto intervengono immediatamente i vigili urbani e successivamente un accalappiacani fatto venire, su disposizione del Distretto sanitario di Sala Consilina, dal canile di Cicerale. Il cane, di stazza media e dalla razza non facilmente individuabile, molto probabilmente un meticcio dall'aspetto di un pitbull, contrariamente a quanto si era temuto, non appare aggressivo. E, mentre passa più di un'ora prima che l'accalappiacani giunga da Cicerale, se ne sta tranquillo nell'auto, cosa che finirà col facilitarne la cattura. Per fortuna tutto si è dunque concluso nel migliore dei modi. Ma quanto è capitato ieri alla giovane madre di Sala Consilina ripropone il problema dei cani che, con l'avvicinarsi delle vacanze estive, vengono abbandonati dai padroni. Un problema da tempo all'attenzione dell'amministrazione comunale che ha progettato e realizzato un canile che al più presto verrà attivatoper avere in loco una struttura attrezzata e un adeguato ricovero dei cani randagi. A proposito dei quali, ne sa qualcosa un barbiere 55enne salese, che qualche mese fa, mentre percorreva via San Martino, una strada di campagna generalmente deserta (era stato in un terreno di sua proprietà e stava rientrando a casa), fu circondato da un branco di sei cani e rischiò di essere sbranato. Si salvò arrampicandosi su un traliccio dell'Enel, dove rimase per una quindicina di minuti fin quando il branco non si allontanò.


GIUSEPPE LAPADULA

tratto da: www.ilmattino.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro