Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 12 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



La ASL SA/3 al primo posto per il consumo dei farmaci equivalenti


04-06-2008

Il risparmio della spesa sanitaria passa attraverso l’utilizzazione dei farmaci equivalenti (detti anche generici). Per raggiungere questo risultato è stata organizzata una magna di informazione che ha dato i frutti sperati. Oltre alle Aziende Sanitarie sono scese in campo anche associazioni di volontariato che hanno offerto un contributo notevole. E’ il caso di Cittadinanza Attiva che ha promosso, sempre in collaborazione con le Asl, una campagna di informazione dell’AIFA sul farmaco equivalente e sul corretto uso del farmaco, per diffondere una importante informazione civica su questi temi in modo da favorire una scelta consapevole nell’uso e consumo dei medicinali.
Che cos’è un farmaco generico. La legge stabilisce che, trascorsi 20 anni dall’acquisizione del brevetto, la casa farmaceutica che ha brevettato un principio attivo perde la “protezione brevettale” e con essa i diritti esclusivi di produzione e commercializzazione. Una volta venuto libero dai vincoli del brevetto, quel medicinale può essere liberamente prodotto e commercializzato anche da altre industrie farmaceutiche, previa autorizzazione del Ministero della Salute. Si parla in questo caso di farmaci generici. Essi hanno il vantaggio di possedere la stessa qualità ed efficacia della specialità medicinale brevettata. Sono, però disponibili sul mercato ad un prezzo minore, in quanto le case produttrici non devono pagare alcun diritto all’azienda farmaceutica che originariamente aveva scoperto i principio attivo.
I dati della Campania. L’Assessorato Regionale alla Sanità della Campania ha reso noto nei giorni scorsi i dati relativi alla utilizzazione dei farmaci cosiddetti generici, frutto di una indagine condotta dalla Ims Health. Gli utenti del Servizio Sanitario sono stati catalogati in quattro categorie: sensibili al prezzo (meno farmaci con brevetto scaduto e più farmaci generici puri); conservatori meno farmaci con brevetto scaduto e meno farmaci generici puri); sensibili al brand (più farmaci con brevetto scaduto e meno farmaci generici puri) e innovatori (più farmaci con brevetto scaduto e più farmaci generici puri).
Dai dati raccolti ed elaborati in Campania dalla Ims Health, gli assistiti della ASL SA/3 sono risultati al primo posto tra gli Innovatori con una percentuale del 37 per cento (la media regionale è del 36,08 per cento) e al di sopra della media nazionale (36,12 per cento).
Sempre per quanto riguarda la Campania, nel 2007 l’incremento è stato superiore al 10 per cento rispetto all’anno precedente.
Come va letto questo dato. “Significa –afferma il direttore generale della Asl SA/3, dottor Donato Saracino-  che il nostro Servizio Farmaceutico, i Medici di medicina generale ed i Farmacisti hanno bene informato gli utenti del Servizio Sanitario sul fatto che i farmaci generici sono identici a quelli col brevetto scaduto”. 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro