Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 12 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sono sopportabili le spese per il carcere di Sala


07-11-2004

Il carcere di Sala Consilina dunque non chiuderà, ma ora si attende adesso la commissione tecnica dell'edilizia penitenziaria per valutare i costi necessari a garantire sicurezza e decoro alla struttura. Costi che dovrà sopportare l'amministrazione comunale di Sala Consilina, così come ha garantito il sindaco Gaetano Ferrari che era presente l'altro giorno all'incontro con il ministro della giustizia, Roberto Castelli. Ferrari non è spaventato: «Stante l'ispezione fatta il 24 ottobre scorso dal senatore Borea e dal presidente del provveditorato penitenziario, Contestabile, le spese dovrebbero essere contenute e quindi sopportabili». Il costo, secondo l'assessore alle opere pubbliche, Domenico Cartolano, potrebbe aggirarsi intorno ai trentamila euro. «Con questi costi non ci sarebbero problemi. Ovviamente, se la commissione dovesse rilevare spese esorbitanti ci sarebbero problemi a reperire i soldi. Come fa il Comune ad accollarsi spese che neanche il ministero potrebbe sopportare? Ma questo non dovrebbe accadere». La commissione, composta da un membro del Dap, da uno del provveditorato e da un tecnico comunale è attesa nei prossimi giorni e in ogni caso prima del 30 novembre, termine entro il quale il comune dovrà approvare l'assestamento di bilancio. I soldi saranno spesi come anticipo all'alienazione del carcere che farà il Comune quando sarà sostituito dalla nuova struttura. Intanto si susseguono reazioni e commenti. Il senatore Borea ha dato atto all'architetto Ferrigno e al ministro Calderoli di aver reso possibile l'incontro con Castelli. «Ma quello che più conta oltre ai meriti, è il risultato finale, a cui ho contribuito da tempo». Un concetto sottolineato anche dalla Bove Ferrigno, che però non ha apprezzato le accuse di alcuni parlamentari del centrodestra della zona. «Non mi sono lasciata strumentalizzare da avvocati e amministratori, anzi ho messo il massimo impegno per un problema del Diano». «Il ministro ha confermato la decisione che avevo anticipato in merito alle spese del Comune», ha invece detto Brusco.

Salvatore Medici

Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro