Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 14 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



“Marchio d’area” nel Vallo di Diano, il logo lo realizzeranno le scuole


24-04-2008

Il focus delle imprese del Vallo di Diano
“Marchio d’area” nel Vallo di Diano, il logo lo realizzeranno le scuole
Il tavolo di concertazione permanente istituito presso la Comunità montana approva il Disciplinare d’Uso


Il tavolo di concertazione permanente per le politiche d’impresa del Vallo di Diano, istituito presso la Comunità Montana Vallo di Diano, ha approvato il Disciplinare d’Uso del Marchio d’Area messo a punto dalla Comunità Montana, attraverso il progetto di Assistenza Tecnica per la realizzazione e gestione del P.I. G.A.C. Certosa, curato dalla Territorio Spa. Il Marchio nascerà rapidamente e saranno le scuole a realizzare il logo di riconoscimento, un modo per coinvolgere attivamente le istituzioni scolastiche ed i ragazzi, favorendo nel contempo quel processo di democratizzazione e partecipazione a cui la Comunità del Vallo lavora da tempo e su più progetti.
Il tavolo di concertazione ha visto la partecipazione, delle Associazioni di Categoria delle organizzazioni sindacali ed imprenditoriali, quindi le scuole. Obiettivo primo è avere un marchio di riconoscimento delle produzioni, ma anche dei servizi, che possono essere proposti sul piano nazionale ed internazionale, implementando la capacità e l’economia del territorio.
Gli impegni per le imprese
Durante il focus di Padula, d’area, è stato costituito anche il comitato tecnico per la gestione ed il controllo del marchio. Per le aziende figurano precisi impegni anche sul piano dei rapporti di lavoro, come il rispetto dei contratti di lavoro nazionale, la formazione continua, l’eticità nei rapporti, quindi la tutela della sicurezza. I settori su cui si punta, invece, sono l’agroalimentare, l’artigianato artistico e di produzione, il commercio, i servizi, la piccola ricettività turistica, ma anche le scuole.
Si lavora già ad un primo bando
Intanto, il tavolo di concertazione permanente per le politiche di impresa del Vallo di Diano prosegue i propri lavori legati all’internazionalizzazione un nuovo incontro di carattere tecnico- operativo, per la valutazione di un bando legato al Contratto di Programma Regionale. L’occasione è il bando regionale, che uscirà proprio lunedì 28/04/2008 sul contratto di programma e che potrà costituire la base per programmare una nuova progettualità per il Vallo di Diano.
Il Marchio, l’internazionalizzazione, la valutazione e la programmazione di nuove possibilità rappresentano per il Vallo di Diano una nuova programmazione che mette a frutto le esperienze maturate in questi mesi, in questi anni, anche grazie al PI GAC “Certosa di Padula”.



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro