Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 18 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Contadino si scontra con un orso


15-04-2008

Tutti a caccia dell'orso. Dopo l'ultimo avvistamento di ieri mattina, il quinto in pochi giorni, proprio alle porte del paese, ormai tutti, a Caggiano, sono convinti della presenza dell'animale che da una settimana si aggira sui monti ai confini tra la Basilicata e la Campania e qualcuno, ora, incomincia anche ad avere un po' di paura. «Si tratta sicuramente di un animale che ha un certa familiarità con l'uomo- dice il sindaco del paese Giovanni Caggiano- È difficile, infatti, che una bestia selvatica si avvicini ai centri abitati, come invece, sta succedendo con il nostro amico orso. E ciò lascia pensare che possa essere scappato da qualche circo o che qualcuno possa essersene liberato volontariamente». Anche il comandante della Corpo Forestale di Polla, Pietro Rubino conviene su questa ipotesi: «Potrebbe essere un animale nato in cattività- dice- anche se è presto per trarre qualsiasi conclusione». Ieri mattina l'allarme è stato lanciato da un contadino della zona, Giuseppe Caruso che, mente era a bordo del suo trattore, in località Isca-Pantanelle, si è trovato di fronte l'orso, rimanendone abbastanza impressionato. «È stata un'esperienza che mai avevo fatto prima d'ora- ha detto l'agricoltore- Si, era proprio un orso. Me lo sono trovato davanti a pochi metri di distanza. Era grande quanto un toro, ma non mi è sembrato aggressivo. Dopo pochi minuti è scappato in direzione della montagna, ma più che pericoloso, mi è sembrato impaurito». Intanto, proprio ieri mattina, è giunto a Caggiano l'ispettore della polizia ecozoofila presso l'istituto zoologico di Roma, Giovanni Perretta, per verificare la fondatezza delle dichiarazioni di alcuni contadini della zona che asseriscono di aver visto, nei giorni scorsi, nei paraggi delle loro abitazioni, un orso dalle grosse proporzioni. «Non posso dire niente- ha riferito l'ispettore Perretta- non ho ancora alcun elemento concreto per poter affermare se si tratta di un orso o di qualche altro animale. La prima cosa da fare è studiarne le impronte, ben chiare sul terreno e poi mettere in atto un piano di protezione, per cercare di catturare l'animale senza provocare danni». Non ha voluto aggiungere altro, l'ispettore Perretta, dimostrandosi perplesso sulla consistenza delle affermazioni dei contadini che, invece, giurano e spergiurano di aver visto l'orso. Analoga segnalazione fu fatta la settimana scorsa anche da un contadino di Sant'Angelo Le Fratte, in provincia di Potenza e non è escluso che si possa trattare dello stesso animale. La montagna, intanto, che separa Caggiano dalla Basilicata è perlustrata oltre che dagli agenti del Corpo forestale dello Stato, anche dai carabinieri della stazione di Caggiano. C'è chi ipotizza che possa provenire dal Parco del Pollino, dove gli orsi non rappresentano certamente una rarità.

ROCCO COLOMBO.

tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro