Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 14 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



De Gennaro: Serre Arenosa, sito inadeguato


06-03-2008

Il sito di Caggiano, individuato dalla Provincia come discarica per le ecoballe, presenta profili di inidoneità. La comunicazione, a firma del commissario delegato Gianni De Gennaro, è arrivata in queste ore al sindaco Giovanni Caggiano. L’ordinanza Pansa sarà dunque revocata. In particolare il superprefetto sottolinea l’inidoneità in relazione al piano rifiuti della Regione Campania. Tre i punti di crisi dell’area, secondo i tecnici napoletani: ricade in area con vincolo sismico di prima categoria, vi sono significativi fenomeni di carsismo; c’è una cerca vicinanza con i nuclei abitati. Uno in meno rispetto a quelli presentati dall’amministrazione comunale che aveva indicato l’area come agricola. «In verità - precisa il sindaco Caggiano - una buona fetta della zona individuata ricade in territorio lucano e, per giunta, vi sono all’interno quattro abitazioni private. Dove si è mai visto che per aprire una discarica vengono sfrattati nuclei familiari?». L’assessore provinciale alle Politiche ambientali, Angelo Paladino, la pensa invece diversamente. «Leggete bene l’ordinanza - dice - così non si finisce con il dare cattive interpretazioni». Secondo Giovanni Caggiano aprire il sito di Serra Arenosa vuol dire, di fatto, aprire una cava. «L’ho detto anche nel corso di alcuni incontri che si sono svolti presso il commissariato - ribadisce ancora il primo cittadino - per attivare il sito bisogna eliminare quattrocentomila tonnellate di materiale pregiato. E tutto ciò è assurdo». Quindi aggiunge: «Nel dossier che abbiamo presentato al commissario De Gennaro ci sono anche documenti che attestano come il terreno sia caratterizzato da una forte impermeabilità. Le falde acquifere che si trovano sotto quella zona portano acqua anche a Salerno e a gran parte dei Comuni limitrofi al capoluogo. Acqua che rischierebbe di essere altamente inquinata». Bisogna ora capire cosa accadrà. Soprattutto se la Provincia intende rivedere la propria scelta e presentare al commissario De Gennaro una nuova opzione. Intanto, nei giorni scorsi, nel corso di una conferenza dei servizi che si è tenuta nella sede del ministero dell’Ambiente a Roma si è parlato anche di Serre e della possibilità di tirare fuori dal cassetto il progetto di aprire una nuova discarica a Macchia Soprana. Una possibilità che De Gennaro continua a respingere, rassicurando il sindaco Palmiro Cornetta. Fatto è che nei giorni scorsi, a Roma, si è discusso anche di questo.

PETRONILLA CARILLO
tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro