Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 15 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Giovanni Siano: "il Consorzio di Bacino SA3 vanta crediti verso i comuni di circa 2 milioni e 300mila euro. A rischio i posti di lavoro di oltre 100 dipendenti."


14-03-2012

2 milioni e 300mila euro. A tanto ammonta il debito, per l’Anno 2011, che vanta il Consorzio Rifiuti Bacino Sa3 nei confronti dei Comuni.  A renderlo noto è stato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il commissario liquidatore del Consorzio Rifiuti Bacino Sa3, Giovanni Siano. “La situazione economico-finanziaria del Consorzio Sa3 è drammatica – ha sottolineato Siano. I crediti che vantiamo da parte dei Comuni sono enormi. E’ necessario che le amministrazioni comunali versino, a breve, quanto dovuto. Se ciò non avverrà in tempi brevi, sono a rischio sia i posti di lavoro dei nostri dipendenti sia i servizi offerti agli stessi comuni”.  Il Consorzio rischia, dunque, il collasso, con la non remota eventualità che vi siano una emergenza occupazionale e una criticità per il settore rifiuti sull’intero territorio del Sa3.  Siano, a tal proposito, lancia un appello a tutti i rappresentanti istituzionali del comprensorio. L’APPELLO DI SIANO - “Oltre che ai sindaci – ha affermato Siano – mi rivolgo anche agli altri rappresentanti politico-istituzionali del comprensorio, a prescindere dalla propria appartenenza partitica, per evitare che si materializzi uno scenario apocalittico, ovvero il licenziamento degli oltre 100 dipendenti del Consorzio e della sua partecipata Ergon”. Intanto, malgrado tale situazione di criticità, il Commissario Siano sta cercando di assicurare un futuro al Consorzio attraverso nuove iniziative gestionali. RIBASSO CONFERIMENTO UMIDO - Siano ha annunciato che, dal prossimo primo aprile, sarà abbassato il costo di conferimento della frazione umida presso l’area di trasferenza di Polla. Dagli attuali 193 euro a tonnellata si passerà a 175 euro. Il costo del conferimento dell’organico (da anni, in merito, non si registrava un ribasso) potrebbe ancora subire ulteriori modifiche positive se andranno a buon fine altre iniziative già in corso. CONFERIMENTO SECCO INDIFFERENZIATO – Il Commissario Siano ha reso noto,  inoltre, che  è in fase di ultimazione l’iter procedurale inerente il conferimento della frazione “secco indifferenziato” presso l’area di trasferenza di Polla. Entro una quindicina di giorni sarà, intanto, convocata l’apposita conferenza di servizi a seguito della quale l’impianto pollese dovrebbe essere abilitato nuovamente a ricevere il secco indifferenziato. Una buona notizia che comporterebbe una consistente riduzione di costi per i Comuni anche per lo smaltimento della frazione indifferenziata. La conferenza stampa, per Siano, è stata anche l’occasione per tracciare il bilancio dei suoi primi sei mesi di gestione iniziata dal 18 ottobre 2011. “Ho cercato con enormi difficoltà di assicurare una continuità gestionale al Consorzio, ha dichiarato Siano. Ringrazio i dipendenti che, malgrado avanzino degli stipendi, hanno offerto la loro piena disponibilità ad effettuare anche servizi aggiuntivi quale, per fare un solo esempio, l’operazione “Vallo pulito”, operazione di bonifica ambientale “. E, a proposito di “Vallo Pulito”, c’è da sottolineare che sabato, 17 marzo, si terrà un’altra tappa dell’iniziativa. Gli operatori del Consorzio saranno a Caggiano ed insieme agli alunni della Scuola media effettueranno la pulizia di una specifica area invasa da rifiuti di vario genere.




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro