Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 14 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Coldiretti Salerno: convenzione per lo smaltimento rifiuti delle aziende agricole


10-02-2012

Si è tenuto presso l’Ufficio Zona di Eboli un’incontro monotematico sulla gestione dei rifiuti speciali non assimilati provenienti da attività agricole, che ha visto la partecipazione di numerosissimi imprenditori agricoli. Presente, oltre al Direttore Prov.le Loffreda ed al presidente sezionale Busillo, anche il Presidente Nazionale di Giovani Impresa - Vittorio Sangiorgio. Il direttore ha illustrato la convenzione che Coldiretti Salerno ha definito con una ditta specializzata, leader del settore al fine di garantire alle aziende agricole di gestire in maniera semplificata e corretta, con un significativo abbattimento di costi, i complessi adempimenti riguardanti lo smaltimento dei rifiuti. La filiera agricola, difatti, produce una vasta gamma di rifiuti derivanti dalle produzioni primarie e dall’impiego di macchine agricole ed altre apparecchiature (oli esausti, batterie, veicoli fuori uso e loro parti), oltre a rifiuti sanitari ed imballaggi di diversa tipologia, inclusi diversi rifiuti pericolosi., che comportano gravosi oneri sia amministrativi che economici, che necessitano di professionalità gestionale che salvaguardi gli imprenditori dai rischi di sanzioni amministrative e penali. Giusto per ricordare alcuni degli adempimenti previsti
• Bonificare i contenitori di fitofarmaci seguendo determinate procedure;
• Ordinare in modo differenziato i rifiuti prodotti nell'ambito della propria attività in base alla tipologia di materiali;
• Provvedere, prima del conferimento, al loro deposito temporaneo in azienda;
• Conferire i rifiuti agli impianti di smaltimento/recupero
Al fine di determinare un piano di intervento mirato rispetto alle esigenze delle singole aziende è stato approntato un questionario ad hoc. E’ utile evidenziare come la prova dell'avvenuto corretto smaltimento dei rifiuti permette all’azienda di dimostrare di avere rispettato i requisiti minimi ambientali (Piano Regionale di Sviluppo Rurale) e gli impegni richiesti per beneficiare di contributi pubblici nell'ambito della riforma della Politica Agricola Comune (PAC). La riunione ha riscosso pieno consenso tra gli imprenditori presenti che oltre a porre questioni tecniche relative alla “questione rifiuti” hanno valutato positivamente la possibilità di adesione alla suddetta convenzione, apprezzando l’operato di Coldiretti, sempre attenta alle esigenze delle aziende.

Coldiretti Salerno




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro