Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 28 Luglio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Teggiano: calda accoglienza per il nuovo vescovo della Diocesi Teggiano Policastro, S.E. Mons Antonio De Luca


05-02-2012

Neanche il freddo, anche se c’era un pallido sole invernale, ha fermato le migliaia di fedeli della diocesi di Teggiano- Policastro, che hanno accolto con un caloroso entusiasmo il loro nuovo Vescovo Mons. Antonio De Luca di Torre del Greco, successore di Mons. Angelo Spinillo, trasferito nella diocesi di Aversa.
Come da programma, di ritorno dalla visita alla struttura casa-famiglia "Bottega dell'Orefice" di Sala Consilina, dove il Vescovo ha incontrato gli ospiti immigrati, i disabili, operatori e volontari delle associazioni impegnate nel settore volontariato, alle ore 15,45 è arrivato in Piazza San Cono di Teggiano.
All’ingresso di Teggiano, al Chiostro di San Francesco, gia una grande folla di fedeli lo attendeva, provenienti da ogni parrocchia della Diocesi. Qui la gente attorniata, gli ha manifestato una festosa accoglienza.
Mons. De Luca sceso dall'auto insieme al Cardinale Crescenzo Sepe di Napoli, con raggiante sorriso ha salutato e ringraziato brevemente tutti, ed impartendo nel contempo la benedizione, si dirigeva verso il palco della piazza per i saluti alle Autorità civili e militari e religiose, che intanto hanno riempito il palcoscenico sotto l’obelisco di San Cono;
Dopo le note della Banda Musicale “Città di Sassano” ed i fuochi d’artificio è iniziato il saluto di benvenuto del Sindaco della città Museo, Michele Di Candia, con l’augurio di un buon lavoro pastorale e di una massima e continua collaborazione con le autorità amministrative, politiche della diocesi.
In fine, il primo cittadino, ha consegnato a Sua Eccellenza, una medaglia di riconoscenza in oro raffigurante su un lato San Cono e dall’altro lato Teggiano.
Mons. De Luca commosso per la calorosa e affettuosa accoglienza, nel ringraziare i Signori Sindaci delle Amministrazioni comunali della Diocesi e tutti gli altri rappresentanti delle Istituzioni Civili e militari di ogni ordine e grado, ha detto “Sono lieto di essere qua, gia mi sento uno di Voi...vengo tra voi per essere il collaboratore della vostra gioia…ogni Vescovo è conformato a Cristo, per amare la Chiesa con l'amore di Cristo sposo e per essere, nella Chiesa, ministro della sua unità”
Nel suo messaggio ai presenti, dopo aver salutato i sacerdoti, i religiosi e le autorità civili, il nuovo Vescovo ha rivolto un cordiale ed affettuoso pensiero ai giovani invitandoli a credere e “a rispondere all'amore si può e in ogni maniera, per convenienza o per sincerità, Cristo venga annunciato…”, ed ancora ha rivolto il saluto e la sua benedizione alle famiglie ed ai tanti che vivono oggi un momento delicato e faticoso.
Dopo i saluti è corso al chiostro per la vestizione dei paramenti ecclesiastici e per la processione con i sacerdoti e i celebranti verso la cattedrale di Santa Maria Maggiore. Tante le prime impressioni sul nuovo Vescovo per i fedeli presenti: chi saprà fidarsi e affidarsi potrà trovare il luogo giusto per leggere questo nuovo momento della storia, che avrà certo influssi negli anni che ci stanno davanti e forse anche per i decenni successivi.
Alcuni esprimono giudizi che corrispondono alle personali prospettive da cui guardano l'evento, ma dalle parole e commenti della maggior parte delle persone presenti, si è confermata la prima ipressione ovvero che il nuovo Vescovo sia gia “arrivato nel cuore della gente”. 
Nonostante la Cattedrale di Santa Maria Maggiore sia ampia e spaziosa, ieri sembrava piccola, gremita in ogni ordine di posti; l'accesso è stato riservato solo ai concelebranti, al coro, al servizio liturgico, alla famiglia, alle autorità, ai parroci e vescovi delle diocesi campane. 
Alle ore 17:00 il passaggio di consegna pastorale da parte S.E. Don Angelo Spinillo al nuovo Vescovo a cui è seguita la lettura da parte di Don Giuseppe Puppo della lettera di nomina del Papa Benedetto XVI dello scorso 26 novembre 2011. Successivamente il Cancelliere della Curia Vescovile e del consiglio del Clero, Don Bernardino Abbadessa, ha letto l’atto ufficiale d’insediamento e l’immissione del possesso canonico di Mons. Antonio De Luca della diocesi. Dopo la firma dell’atto è seguita la prima Celebrazione Eucaristica di Mons Antonio De Luca nella sua nuova diocesi.
Salutiamo dunque il nuovo Vescovo, lo abbracciamo con affetto facendogli sentire che saremo sempre in preghiera con lui. Egli conosce la realtà ambrosiana e ha, dallo Spirito Santo, l'aiuto per guidarci verso i sentieri della conoscenza e dell'amore.
Sabato 11 febbraio, invece, alle ore 18:00 il Vescovo celebrerà la Santa Eucaristia nella Chiesa Concattedrale di Policastro.


MICHELE D’ALESSIO
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro