Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 24 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Lettera aperta di Orilia della Fondazione Mida al Gal Vallo di Diano: salviamo gli allevamenti ovi-caprini e le produzioni


11-01-2012

LETTERA APERTA AI GAL Vallo di Diano e Tanagro, Alburni e Alto e Medio Sele

SALVIAMO GLI ALLEVAMENTI OVI-CAPRINI E LE PRODUZIONI LATTIERO-CASEARIE DEL TANAGRO , SELE, ALBURNI E VALLO DI DIANO.


La Fondazione MIdA è impegnata nello sviluppo del territorio, alla salvaguardia del suo patrimonio di biodiversità e nel sostegno alle filiere fragili. Oggi segnala un’emergenza che rischia di causare la scomparsa di un importante settore agroalimentare, che costituisce un aspetto fortemente caratterizzante del territorio e della sua identità, sin dalla preistoria.

Il patrimonio ovi-caprino nel territorio rischia oggi di scomparire per sempre, senza una politica di sostegno forte e decisa.
Ad esempio nel Vallo di Diano il patrimonio zootecnico attuale è costituito da circa :
363 allevamenti ovini
16 allevamenti caprini

Tra questi abbiamo circa
- 54 allevamenti ovini con una consistenza superiore ai 50 capi
- 70 allevamenti ovini con una consistenza superiore ai 100 capi.

Con la normativa europea, recepita a livello regionale, gli allevatori dovranno adeguare le loro strutture per garantire la sicurezza alimentare per la produzione e immissione del latte sul mercato. Ad oggi, il 99% degli allevatori non si è adeguato alle nuove norme per difficoltà di carattere economico.

Il rischio è che la maggioranza degli allevamenti chiuderà e le produzioni lattiero-casearie scompariranno.
Tale possibilità bloccherà ogni tentativo di rinascita di un settore che da secoli è stato presente nei nostri territori, e che negli ultimi anni ha riscontrato maggiore interesse da parte di giovani produttori.

Il Gal Vallo dovrà gestire sei milioni di euro pubblici per garantire lo sviluppo rurale del nostro territorio. Analoga situazione si verifica per gli altri GAL.

Si chiede dunque ai Gal del territorio ed ai presidenti Attilio Romano e Rocco Falivena, ai sindaci del Vallo di Diano, del Tanagro, degli Alburni e dell'Alto e Medio Sele, di prevedere con tali fondi una politica di aiuto per gli allevamenti, attraverso interventi e azioni necessarie a garantire la continuità delle produzioni lattiero-casearie.

La Fondazione MIdA, dunque, è disponibile ad un incontro con i presidenti dei GAL, con i sindaci del territorio e con tutti gli attori interessati, certi che il dialogo ed il confronto siano lo strumento più efficace per contribuire alla salvezza della filiera del comparto lattiero caseario ovi-caprino.


Pertosa lì, 03/01/2012
Il presidente Fondazione MIdA

Francescantonio D’Orilia
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro