Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 13 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



La lettera aperta delle "Democratiche della Campania" sulla vicenda dell'on. Cosentino


23-12-2011

Il 21 dicembre si è riunita la giunta della Camera dei deputati per le autorizzazioni a procedere, chiamata ad esprimersi sulla richiesta di arresto nei confronti dell’on. N. Cosentino avanzata dalla Procura di Napoli. Nello specifico la Dda partenopea, istruendo l’indagine denominata “Il principe e la scheda ballerina” su collusioni tra la camorra e la politica, avrebbe accusato il coordinatore regionale del Pdl di falso, riciclaggio, corruzione ed altri reati e sarebbe giunta alla conclusione di definire senza troppi giri di parole l’on. Cosentino “il referente politico nazionale del clan dei Casalesi” ed in quanto tale capace di agevolare le imprese malavitose in cambio di voti nelle competizioni elettorali.
Nella prospettiva di un voto in Aula, che dovrebbe avvenire verso la metà di gennaio, le Democratiche della Campania hanno predisposto una lettera con cui invitano i deputati a votare l’autorizzazione all’arresto dell’on. Cosentino:

Gentile Onorevole,
nei prossimi giorni sarà chiamato insieme ai suoi colleghi parlamentari ad esprimersi sulla richiesta di arresto avanzata nei confronti dell’on. Nicola Cosentino da parte dei magistrati della DIA;
la lettura delle accuse ipotizzate ci tormenta e ci angoscia: il ricordo indelebile e pieno di dolore degli omicidi vigliacchi di persone giuste, la disperazione dei familiari delle vittime di camorra, l’ansia di non rassegnarsi a vivere nelle terre di Gomorra, il bisogno di affermare giustizia e libertà, la determinazione di distruggere i clan del “disonore” in una guerra di liberazione delle nostre città, tutto questo ci spinge a chiederLE di votare per l’arresto dell’on. Cosentino.
Non vi è in noi, nessuna di noi, un sentimento di giustizialismo sommario, al contrario pensiamo che le persone coinvolte nelle indagini si debbano difendere per difendere la propria dignità e la dignità delle Istituzioni che rappresentano; ma vi è un dato oggettivo che Lei non può ignorare nella sua valutazione e riguarda il fatto che l’on. Cosentino oggi non è stato arrestato solo perché è un parlamentare e in quanto tale gode dell’istituto dell’immunità.
Oggi quella garanzia, che i padri costituenti vollero fortemente, rischia di diventare un’insopportabile segno di impunità.
Abbiamo bisogno di verità, lo sforzo duro di risanamento del nostro Paese sarà vanificato se non saremo in grado di fare chiarezza, fino in fondo e senza compromessi, sull’intreccio fortissimo che lega la politica alle mafie.
Ci attende un percorso difficile, non breve, che la Politica deve compiere recuperando una tensione etica troppe volte smarrita e offesa nei processi di costruzione delle classi dirigenti.
Abbiamo bisogno di verità per fare ripartire l’Italia ed il Sud ed è per questo che La invitiamo , con tutta la passione e la determinazione che ci anima come cittadine e come donne, a votare l’autorizzazione all’arresto dell’on. Cosentino.
Lei, Onorevole, è un rappresentante del popolo, e “per amore del suo popolo non deve tacere”.


Cordiali saluti. Le donne del PD della Campania
Maddalena Robustelli




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro