Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 18 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Piani di Zona, Odierna: “Stabilizzazione sistema erogazione servizi sociali”


30-11-2011

“Un’importante occasione di approfondimento e di concertazione sulle principali tematiche che interessano i Piani Sociali di Zona della Provincia di Salerno che erogano servizi alle fasce deboli della popolazione”. Così l’assessore alle Politiche sociali, Sebastiano Odierna, a margine dell’incontro di cui si è fatto promotore con i Coordinatori dei Piani Sociali di Zona della Provincia di Salerno e i rappresentanti delle seguenti sigle sindacali: Felsa CISL, Nidil CGIL, Uil Temp, UGL. Nel corso della riunione, svoltasi a Palazzo Sant’Agostino, si è discusso della necessità di elaborare strategie dirette a garantire la “stabilizzazione” del sistema di erogazione dei Servizi Sociali e Socio/Sanitari nel territorio della provincia di Salerno; sono stati, inoltre, affrontati i principali problemi che interessano i Piani Sociali di Zona, in particolare, si è discusso della situazione contrattuale degli operatori del settore sociale e socio/sanitario. Sono state, infine, affrontate le problematiche concernenti l’applicazione del Decreto della Regione Campania - Commissario ad Acta: n° 77 del 11.11.2011.
“L’obiettivo comune – spiega Odierna - è quello di favorire un’efficiente ed economica erogazione della rete integrata di interventi e servizi alle fasce deboli della popolazione. Dall’incontro è emersa la necessità di creare, insieme, le condizioni affinché il sistema pubblico possa ampliare le proprie attività e gli ambiti di intervento in tema di servizi sociali. Solo attraverso l’attuazione di forme di decentramento e di cooperazione tra gli ambiti, si potrà favorire un’erogazione di servizi alle categorie deboli di qualità e a costi competitivi. Decisivo è, in tal senso, puntare allo sviluppo complessivo del territorio secondo regole condivise e non più sovrapposte”.
Con riguardo, poi, al decreto commissariale n.77/11 che impone agli ambiti sociali territoriali il vincolo di attenersi agli obblighi di compartecipazione in materia di concorso alle spese per prestazioni socio-sanitarie, l’assessore Odierna ha dichiarato di volersi fare promotore di una proposta al Presidente della Regione Campania, da condividere con i tutti i Consiglieri Regionali della Provincia di Salerno, diretta a scongiurare che gli enti locali siano oberati da un’ulteriore spesa determinata dalla compartecipazione alle prestazioni socio-sanitarie. “Nella consapevolezza che l’ASL non possa e non debba farsi carico per l’intero dei costi per le prestazioni socio-sanitarie, quello che dobbiamo evitare nella maniera più assoluta è la soppressione dei servizi alle categorie deboli della popolazione, pertanto, con il prezioso e indispensabile apporto dei rappresentanti dei dieci Piani Sociali di Zona della Provincia di Salerno e dei sindacati, stileremo, nei prossimi giorni, un documento operativo che verrà condiviso con i tutti i rappresentanti della Provincia di Salerno nel Consiglio Regionale per poi essere sottoposto all’attenzione del governatore Stefano Caldoro. La grave situazione economico finanziaria che stiamo vivendo non può essere fatta pagare a chi vive nelle situazioni di maggiore bisogno”.
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro