Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 13 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne: Il pensiero di Maria Stabile Delegata alle Pari Opportunità del Comune di Sala Consilina


24-11-2011

Maria Stabile, Presidente del Consiglio Comunale e Delegata alle Pari Opportunità del Comune di Sala Consilina in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne fa sapere: “La “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” è stata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per ricordare tutte le donne vittime di violenza. La violenza nei confronti delle donne, spesso consumata tra le mura domestiche ad opera del partner o di familiari, uccide più del tumore, fa più vittime degli incidenti stradali. È la principale causa di morte e di invalidità per le donne,donne di ogni età, origine, cultura, stato sociale. Si tratta di un fenomeno globale che continua ad uccidere, torturare e mutilare sia fisicamente che psicologicamente, sessualmente ed economicamente. E’ la negazione del diritto delle donne all’uguaglianza, alla sicurezza, alla dignità, alla libertà. La violenza alle donne solo da pochi anni è diventato tema e dibattito pubblico grazie alla nascita di associazioni e movimenti che lavorano non solo per dare assistenza alle donne che hanno subito violenza e per aiutarle a denunciare,ma anche per informare e sensibilizzare a questo problema le persone che ignorano che questo vero e proprio femminicidio è molto più diffuso di quanto si creda. Il primo passo da compiere, quindi, sarebbe quello di cercare di modificare le culture dove il maschio ha ancora una posizione dominante e troppi privilegi da difendere;compito non facile se non impossibile, laddove c'è chiusura mentale e adesione totale ai dogmi della tradizione. Nelle società aperte e democratiche, a mio avviso, qualcosa si può fare, sul piano della prevenzione, sensibilizzando, in particolare le nuove generazioni, al problema ed educando fin da bambini al rispetto della donna.In continuità con il programma promosso dal 2009 dal CPO di Sala Consilina, nelle scuole cittadine partirà da domani, 25 novembre 2011 e fino all’ 8 marzo 2012, la “Staffetta”. I bambini saranno protagonisti di questa campagna;ognuno di loro potrà mettere in un’anfora simbolica un biglietto con i propri pensieri, denunce, parole o immagini riguardo il tema della violenza sulle donne. La Staffetta è un’iniziativa già diffusa in tutta Italia, che si accompagna a dibattiti, incontri seminari; è un atto creativo che tesse nuove trame di relazioni per contrastare la devastazione e la distruzione che la violenza contro le donne produce. Credo fermamente che questa campagna di educazione rivolta ai più piccoli non può che maturare in loro sentimenti di non violenza e di rispetto verso la donna. Infine,in qualità di presidente del consiglio,di delegata alle pari opportunità ma soprattutto di donna sento il dovere di invitare tutte le donne che subiscono violenza fisica e/o psicologica a denunciare i loro stalker e violentatori per ridare dignità alle proprie vite.Invito inoltre ad indossare un fiocco bianco,anche questo è un modo per dire che nel nostro futuro non c’è posto per la violenza sulle donne!”.
                                                                                                                           

                                                                                                                                         





                :


 
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro