Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 28 Giugno
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Padula: cani da caccia rinchiusi in auto in pochissimo spazio, i responsabili denunciati dal WWF


17-09-2011

Dal primo Settembre mancata la pre-apertura della caccia, per l’accoglimento di istanza di ricorso al TAR Regione Campania del WWF Italia, sebbene molti cacciatori hanno collaborato rispettando e facendo rispettare tale decisione, il lavoro delle Guardie Ambientali del WWF Italia sez. Provinciale di Salerno, con il Coordinamento Regionale e Provinciale delle Guardie WWF, è stato intenso e difficile.

Oltre a garantire il rispetto per la normativa vigente ed a fornire ogni informazione in merito, il WWF ha dovuto contrastare come sempre, le cattive abitudini, ormai usi e consuetudini in alcune aree di caccia e non, sul mancato rispetto della normativa anche in merito alle leggi vigenti sulle caccia, per cui illeciti ambientali e bracconaggio sono purtroppo ancora fenomeni diffusi.

Diverse persone denunciate dal WWF per reati ambientali, depositi incontrollati di rifiuti, addestramento cani in periodo non consentito. A Padula (SA), in un’auto di piccole dimensioni, con un trasportino all’interno di ridottissima capienza, due cacciatori, pur senza armi, avevano pensato bene di rinchiudere e portare in giro, la bellezza di NOVE cani tra segugi e cani da ferma.

I due soggetti, avvistati tra i campi dell’agro del Comune di Padula (SA) sono stati identificati ed ovviamente denunciati dalle Guardie del WWF di Salerno per maltrattamento.

Purtroppo, i poveri animali, se pur probabilmente “abituati” a questo genere di “attenzioni” da parte dei proprietari, con il caldo forte e la totale impossibilità di movimenti all’interno del “contenitore”, erano totalmente imprigionati ed ammucchiati. Senza indugio le guardie del WWF sono intervenute per permettere alle povere “vittime” di deambulare ed idratarsi.

Sul posto è arrivato anche il Medico Veterinario dell’ASL di competenza con il quale si è provveduto ad accertare anche la legittima proprietà e la presenza, come prescritto dalla legge, del microchip di identificazione su ogni singolo animale di cui molti di essi, purtroppo, ne risultavano sprovvisti. Intanto Domenica 18 Settembre inizia ufficialmente la nuova stagione di Caccia 2011 -2012 e come ogni anno l’appello e’ alla prudenza ed al rispetto delle leggi. % Coordinamento Regionale Guardie Giurate PP.GG. WWF Via S.Leonardo n.103 Salerno te.fax:089/771228 Fondo Mondiale per la Natura – Italia ONLUS Coordinamento Provinciale Guardie Giurate WWF Italia Via S.Leonardo n°103 Salerno Tel/fax: 089/771228 www.wwfsalerno.it

Purtroppo le Guardie del WWF sez. di Salerno, preposte alle attività di controllo, ogni anno proprio nel primo giorno di apertura, riscontrano non poche infrazioni e mancanze nel rispetto della normativa con conseguenze oltre che amministrative, sempre piu’ spesso rilevanti penalmente e valutabili in grave danno per l’ambiente, per la fauna e per la sicurezza delle persone.

Dal Coordinamento Guardie WWF Regionale della Campania e Provinciale di Salerno, i Responsabili richiamano altresi’ l’attenzione sul fatto che la stagione turistica, visto il perdurare delle favorevoli condizioni meteorologiche, è da ritenersi ancora in essere, per cui i litorali e le colline sono ancora molto frequentati da turisti. Malgrado la tanta opera di prevenzione e sensibilizzazione che si è fatta in questi giorni anche con accurati sopralluoghi e controlli del territorio agro-silvo-pastorale, il WWF ammonisce che i rischi di incidenti di caccia sono sempre molto elevati.

“Il buon senso ed il rispetto per la vita innanzitutto”, dice il Dott. Mario Minoliti, Presidente del WWF Salerno, “la caccia è legale e deve svolgersi in piena legalità, le armi non sono giocattoli e possono provocare danni irreparabili”. Il “Bracconaggio” non c’entra con la caccia legale, ed è proprio ai cacciatori onesti e rispettosi delle leggi che si richiede collaborazione per arginare gli illeciti, magari segnalando circostanze e responsabili alle Autorità Competenti.

Coordinamento Provinciale
GPG WWF Italia - Sezione di Salerno

 

tratto da: www.salernonotizie.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro