Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 24 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Musica: i London Brass in concerto domenica 21 Agosto alla Certosa di Padula


19-08-2011

Sarà un concerto emozionante quello che si terrà domenica 21 agosto, ore 21 (ingresso libero), nella Certosa di Padula. A esibirsi i London Brass, gruppo formatosi nel 1986 il cui repertorio è quanto mai vasto e variegato, dal momento che spazia dal compositore veneziano del XVIesimo secolo Giovanni Gabrieli a Freddie Mercury e Sir Harrison Birtwistle. In occasione del concerto nella Certosa di Padula, eseguiranno il seguente programma: J.S. Bach: Contrapunctus IX; D. Scarlatti: Sonata K230; Sonata K394; E. Greig: Suite; V. Ewald: Brass Quintet; G.J. Handel: The Harmonius Blacksmith; S. Scheidt: Battle Suite; G. Gabrieli: La spiritata; F. Mendelssohn: Tarantella; E. Elgar: Chanson du Matin; I. Albeniz: Espana.

L’ensemble si esibisce in più formazioni; è principalmente conosciuto in tutto il mondo in quella da 10 musicisti anche se si presenta spesso pure in quintetto, lo stesso tipo di formazione con la quale Philip Jones partì nella costruzione del suo gruppo. Con la loro musica hanno fatto il giro del mondo e si sono esibiti in ogni dove, anche in occasione di cerimonie di alto profilo: dalla Cattedrale di St. Paul per il Giubileo della Regina nel 2002 alla Messa Papale celebrata nella Cattedrale di Westminster durante la visita del Papa nel Regno Unito nel 2010. Il loro CD più recente, “Surprise”, è divenuto uno dei loro album di maggior successo.

Il concerto si inserisce nel progetto “Il Racconto delle Pietre – la Provincia di Salerno tra Miti e Tradizioni”, promosso e realizzato dalla Provincia di Salerno Settore Turismo, cofinanziato dall'Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell'ambito del Programma Operativo FESR 2007/2013, ob.op. 1.9. «La tua Campania cresce in Europa».

La rassegna, che continuerà fino al 23 settembre, si articolerà in una varietà di eventi che abbracciano la musica, il teatro, la danza e l’arte, segmenti creativi uniti da un unico filo conduttore: il racconto di una terra intrisa di storia secolare e tradizioni millenarie, qual è, appunto, il territorio salernitano.

Con questa iniziativa, infatti, la Provincia di Salerno ha voluto portare alla scoperta o alla riscoperta di siti archeologici-paesaggistici più o meno conosciuti, accompagnando le visite guidate a questi incantevoli luoghi, con raffinate manifestazioni culturali. Ecco, dunque, che il 21 agosto prima del concerto dei London Brass ci sarà la visita a Roscigno vecchia e alle Grotte di Pertosa – Padula.

“Il patrimonio artistico e le eccellenze paesaggistiche e naturali del nostro territorio – spiega il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, - sono il fulcro degli eventi che hanno come obiettivo la valorizzazione delle risorse culturali del salernitano e la promozione delle identità locali.

La Provincia di Salerno – continua - in qualità di Ente capofila di un partenariato di più Enti, coordina il progetto con una programmazione di appuntamenti e di attività culturali mirate al potenziamento dell’offerta turistica locale del comprensorio salernitano, anche in un’ottica di destagionalizzazione.

Le risorse archeologiche e storiche della nostra provincia saranno la cornice di eventi di risonanza nazionale ed internazionale, in calendario fino a settembre sull’intero territorio e presso siti di notevole tradizione e prestigio come: Villa De Ruggiero a Nocera e Villa Rufolo a Ravello, l’area archeologica di Elea-Velia, quella di Paestum, il Museo archeologico di Pontecagnano, i centri storici di Contursi Terme, di San Severino, di Teggiano, di Sassano, la Certosa di San Lorenzo in Padula, i Conventi dei Cappuccini di Montesano sulla Marcellana e di Sant’Antonio a Polla”.

“Il progetto “Il Racconto delle Pietre – la Provincia di Salerno tra Miti e Tradizioni”, - rimarca il direttore artistico del progetto, il maestro Domenico Spetrini - nasce dalla volontà di collegare in un ideale percorso spettacolare e culturale gli attrattori museali, le aree archeologiche, i beni Monumentali e le bellezze naturali, in un cammino univoco e poliedrico. Appunto “le pietre”, intese come le splendide vestigia di cui è ricco il territorio e che ancora oggi ci parlano attraverso gli echi del passato.

La presenza sul territorio di alcuni tra i siti archeologici e gli attrattori museali più belli del Mondo, rende naturalmente logico integrare e collegare questi beni, già conosciuti dal pubblico internazionale, con quei gioielli nascosti, presenti particolarmente nell’entroterra, di cui il territorio provinciale è ricco e che non sono inseriti in percorsi turistici già noti, ma che sono di particolare interesse per il visitatore colto, che vuole inoltrarsi alla scoperta di territori ancora vergini, ma fecondi di emozioni e di bellezze”.

Non solo musica ma anche teatro in questa domenica di agosto. Al Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano Faiano, infatti, alle ore 21 andrà in scena lo spettacolo "Le donne del Mito". Testi di Francesco Puccio, con la regia di Teatrocontinuo e la direzione artistica di Francesco Puccio e Gianni Bozza. Ingresso libero

Per prenotare gli itinerari turistici tel. 089405145 dal lunedì al sabato ore 7.00/19.00 e la domenica dalle ore 7.00/12.00. La partenza dei percorsi è prevista in Piazza Vittorio Veneto a Salerno (Stazione FS)

tratto da: www.salernonotizie.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro