Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 25 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Questione tabellone pubblicitario a Sassano: la disinformazione del CODACONS evidenziata da un responsabile della societÓ incaricata per l'installazione


03-08-2011

La disinformazione del CODACONS CAMPANIA ONLUS – Sede del Vallo di Diano -
di Biagio Procaccio

Ho letto ieri una nota molto densa sulle accuse che Roberto De Luca del CODACONS del Vallo di Diano muove al Sindaco di Sassano per una delibera che insieme alla Giunta Comunale ha fatto concedendo, in data 21 luglio, alla ditta di cui sono rappresentante legale, la Procaccio Group s.n.c. dei F.lli Procaccio, di installare nella località di Silla un cartello pubblicitario multiposter luminoso salvo il pagamento dovuto dell’imposta comunale sulla pubblicità, così come previsto dal vigente regolamento comunale.
Il signor Roberto DE Luca, nella sua qualità di responsabile della sede locale del Vallo di Diano, con il comunicato 1° agosto attacca con violenza il Comune perché non avrebbe fatto pagare alla Procaccio Group, come si evince dalla delibera di Giunta Comunale, gli oneri relativi alla T.O.S.A.P. e che riguardano la concessione dell’area su cui dovrà sorgere l’impianto pubblicitario. La peggiore forma di comunicazione è quella che nasce dalla disinformazione.
Ora sono costretto a chiarire come una volta pagata l’imposta comunale sulla pubblicità, nulla è dovuto al Comune, e quindi il richiamo del CODACONS agli oneri T.O.S.A.P. è non solo irrilevante ma fuorviante e privo di ogni ricaduta pratica: infatti, la Giurisprudenza si è già largamente espressa al riguardo, basta citare la recente sentenza della Corte di Cassazione Civile Sezione Tributaria del 08/01/2010, n.105, in cui si legge con chiarezza quanto segue: “decisivo il rilievo che questa Corte ha già consolidatamente affermato (con giurisprudenza da cui non vi è motivo di discostarsi) che gli impianti pubblicitari sono soggetti a imposta di pubblicità e non alla tassa di occupazione di suolo pubblico, poiché gli impianti pubblicitari occupano necessariamente una parte del suolo pubblico”.
Voglio qui precisare che grande è il mio rispetto per il CODACONS ma che una polemica del genere, infondata e pretestuosa, non è degna delle tradizioni dell’associazione e che serve soltanto a giustificare la miopia politica in cui le sedi locali della CODACONS a volte incorrono tradendo il significato stesso del loro pur nobile statuto.
Il firmatario del Comunicato del CODACONS CAMPANIA ONLUS (sede del Vallo di Diano), Roberto DE LUCA, si serve di questa inopportuna polemica per entrare nel discorso politico del comune di Sassano e spingere gli uni contro gli altri, minoranza e maggioranza, partendo da un’occasione sbagliata e dalla sua ignoranza delle leggi.
 


Biagio Procaccio
Procaccio Group s.n.c. dei F.lli Procaccio




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro