Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 13 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina: I giovani e il volontariato fatto con il cuore


24-06-2011

 

 

 

Entusiasmo e partecipazione sono le parole chiave che stanno animando le intense giornate dei ragazzi coinvolti a Sala Consilina nelle attività previste nell’ambito del progetto denominato “Volontariato in Viaggio” che ha voluto mettere in campo  diverse attività relative alla comunicazione e promozione del mondo attinente il volontariato. Va specificato che il progetto è finanziato dal CSV (Centro Servizi per il Volontariato) Sodalis Salerno, nell’ambito del bando di idee “Volontariato in... movimento” che vede come soggetto capofila l’Associazione “L’opera di un Altro”. Altri soggetti partner sono l’Associazione “Il Sentiero” Onlus, l’Associazione “SORRI.SI” Onlus, “Iniziative Sociali per l’infanzia”, la Caritas Diocesana di Teggiano-Policastro e la Fondazione Antiusura Nashak Reintegrazione Solidale. Le attività del progetto sono iniziate nel marzo scorso con il Corso di Formazione per “aspiranti” volontari durante il quale sono stati sensibilizzati e sono state offerte le nozioni e gli strumenti con cui poter affrontare il lavoro di volontariato. E’ difficile dare una definizione della parola volontariato che spesso assume sempre più accezione personale quando si fa con il cuore e con la mente. Imprecisa la definizione di volontariato quando non si ragiona con il cuore e con i sensi perché, questo anno, i volontari lo stesso vivendo davvero con quella marcia in più che non fa avvertire la stanchezza e il senso di peso giornaliero. Senza alcun dubbio si tratta di un momento di crescita e di sostegno verso il prossimo che rimarrà indelebile nei loro ricordi. Per tutti un sorriso che giunge improvviso da un bambino, da un disabile, da un anziano sembra ripagare interi pomeriggi impegnati in attività più disparate e allora ho provato a dare spazio alla voce di alcuni protagonisti di queste uniche quanto straordinarie realtà “di paese” e dirette quanto efficaci sono state le risposte: “Per me il volontariato è un aiuto verso gli altri non solo concentrato verso i diversamente abili ma verso chi ha realmente bisogno - sostiene Daniela volontaria al Centro Diurno Michelina Garone di Sala Consilina che quest’anno compie dieci anni di attività e sostegno fattivo verso i diversamente abili- è un modo per crescere in quanto è un’ottima esperienza di vita, per capire come adattarsi agli altri, senza chiedere un compenso a queste figure che aiutiamo tutti i giorni. E’ una nuova esperienza per me, davvero non avrei mai pensato di stare vicino a queste persone, soprattutto si tratta di un’esperienza in più da vivere fino in fondo per la mia stessa vita”. Dello stesso parere sono anche altri due giovanissimi che con impegno e dedizione prestano servizio in qualità di volontari presso la stessa realtà ubicata in pieno centro cittadino: “Fare volontariato per me è un’esperienza molto importante che ti matura e ti fa capire il senso della vita perché hai a che fare con persone meno fortunate di te - riferisce Emanuele - Io qui mi occupo del trasporto dal centro fino alle abitazioni dei diversi ospiti e opero anche all’interno del centro stesso”. “Fare volontariato ti spinge a farne altro – fa eco Nicla- vuol dire non fermarsi mai. Anche io mi occupo del trasporto dei diversamente abili presenti e presto la mia attività al centro insieme ai ragazzi laddove ve ne è possibilità e necessità. Sto vivendo un anno importante che sta dando un senso importante alla mia vita personale”. Un anno vissuto con tutta la passione giovanile che non tralascia i veri valori, quelli reali che si toccano con mano. Quell’aiuto senza chiedere e senza ottenere nulla in beni materiali arricchisce lo spirito, tutti sono d’accordo sul fatto che al termine rimarrà e si rafforzerà la volontà di aiutare e stare accanto alle figure più deboli di questa nostra società, perché solo quando si comprende il vero valore di una mano tesa con il cuore, si diventa ricchi di una ricchezza che non si può quantizzare ma solo vivere.

Antonella Citro 
 
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro