Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 10 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



PalaRusso: Massimo Ranieri chiude la stagione teatrale. Il teatro tenda rilancia il Vallo di Diano e il sud della Provincia, soddisfatti l'amministrazione e gli organizzatori


30-04-2011

palarusso sala consilinaCon lo spettacolo di Massimo Ranieri “Canto perché non so nuotare… da 500 repliche”, che si terrà Sabato 30 Aprile, con il tutto esaurito, (oltre 2500 presenze) si conclude, anche la prima stagione del teatro tenda Pala Russo. Con questo si vince anche la grande e vera sfida che l’Amministrazione locale, ha voluto lanciare per promuovere lo sviluppo dell’economia locale e la crescita socio - culturale del territorio, alla fine dell’ anno scorso, una struttura che rappresentasse la realizzazione di un Teatro Tenda polivalente, in grado di consentire non solo l’allestimento di spettacoli ma, anche, la realizzazione di eventi culturali e sportivi di varia natura. L'ampio successo di pubblico riscosso dagli spettacoli conferma la bontà dell' intuizione e del progetto del teatro Tenda vero e proprio centro di riferimento di una 'movida' del sud , di Salerno e Potenza. Nella atmosfera tutta particolare che caratterizza il 'Tenda', accessibile a tutte le tasche dagli studenti al borghese benestante. Enorme è la soddisfazione del sindaco Gaetano Ferrari “Grazie al "Palarusso, Il comune di sala Consilina si candida ad essere la ‘capitale’ dello spettacolo nel sud della provincia e ad attrarre persone anche dalla vicina Basilicata e dalla Calabria con un teatro tenda di duemila metri quadri che ha ospitato per sei mesi, una serie di spettacoli di altissimo livello con attori e compagnie teatrali di fama nazionale…” A volere fortemente la realizzazione del teatro tenda, ubicato all’ingresso di Sala C.na, nei pressi dell’uscita autostradale di Sala Consilina della SA/RC è stato anche l’ex consigliere provinciale Luigi Giordano che grazie ad un consolidato rapporto di amicizia con il produttore televisivo Flavio Ferrari e con il salernitano Roberto Guariglia è riuscito a far si che il sogno di avere una tendo struttura, riscaldata, in grado di ospitare circa 2500 persone a sedere potesse essere realizzato. «Ce l’abbiamo fatta - ha dichiarato soddisfatto Luigi Giordano - ho fatto di tutto per portare questa struttura a Sala e ci sono riuscito, ha fatto da richiamo, ogni sabato sera, a migliaia di persone, di qualsiasi età. Mi auguro, che sia rifatto anche l’anno prossimo».«Abbiamo lavorato a lungo a questo progetto - hanno dichiarato gli organizzatori Flavio Ferrari e Roberto Guariglia - l’idea nasce dalla volontà di creare un polo di attrazione culturale e di intrattenimento di alto livello, il cui inserimento nei circuiti nazionali ed internazionali e grazie al supporto fondamentale dell’avvocato Giordano e degli imprenditori del Vallo, delle Banche che hanno creduto in questa iniziativa siamo riusciti a realizzarla e puntiamo a far si che la struttura diventi permanente».
Lo spettacolo di sabato di Massimo Ranieri, sarà l’ultimo spettacolo sia del Pala Russo, ma anche ultimo spettacolo dell’attore napoletano di questo Recital, infatti, a Maggio, metterà in scena un nuovo recital “Chi nun tene coraggio nun se cocca ch’ ‘e femmene belle”. Lo spettacolo è stato scritto da Gualtiero Pierce e Massimo Ranieri, con un titolo alquanto provocatorio e giocoso. Recital sicuramente, che permette a Massimo di esprimere poliedricamente la sua arte, ma soprattutto uno spettacolo che si ciba di teatro e musica dotta. Lo spettacolo è dedicato a chi arriva ultimo e ai sognatori e non si parla di eroi o di vincitori ma soprattutto si parla di uomini e donne attraverso la musica di Pino Daniele e Luigi Tenco e attraverso il teatro di Eduardo De Filippo e Raffaele Viviani. C’è il teatro e c’è la musica: vedremo Ranieri nell’interpretazione non solo della canzone napoletana ma anche pezzi storici cantautoriali: da De Andrè a Gaber, da Aznavour a Parra. Stando alle ultime indiscrezioni, probabilmente sarà lo spettacolo che aprirà la prossima stagione del Palarusso.

MICHELE D’ALESSIO
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro