Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 17 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Rinasce la "Partia di Sassano", nuovo ed unico complesso bandistico.


26-04-2011

“…L’intenzione è quella di unificare una delle più grandi tradizioni esistenti di Sassano, i concerti bandistici, che rappresenta non solo a livello di comprensorio Valdianese , ma di tutta la Campania un vero patrimonio culturale da preservare, che affonda le sue radice nella storia, iniziato dal 1924, quando, un gruppo di poco più di 20 allievi, per la maggior parte artigiani, cominciò a frequentare lezioni di musica…” con queste parole il Maestro Daniele Brando inizia e lancia la sua provocazione, per la costituzione di un unico complesso bandistico a Sassano, denominato “Patria di Sassano”. Sassano (che si fregia del titolo di Città della Musica) è una delle poche realtà della Campania, ma forse, possiamo dire anche del Sud Italia ad avere tre Bande Musicali (in Campania solo la città di Napoli ha tre bande musicali). Sassano, ha sempre avuto una grossa rinomanza musicale, anche a livello nazionale soprattutto durante il periodo fascista e nel dopoguerra(anni ’50). Il complesso che, in alcune occasioni, arrivava a 57 “musicanti” aveva una certa rinomanza e, per questo, era chiamato a suonare in vari paesi della Campania, della Basilicata e anche in alcune “piazze” degli Abruzzi, come Capestrano e Pescara.
Il “Concerto Patria di Sassano” fù chiamato così anche perchè i maestri della Banda, si impegnava a prendere musicisti del paese e, solo in casi eccezionali, forestieri. Così facendo riusciva anche a risolvere in parte, problemi economici di molte famiglie sassanesi, che fornivano il concerto, in alcuni casi, anche di due o tre elementi. Per incoraggiare gli allievi che volevano inserirsi nella banda il maestro stesso forniva gli strumenti, faceva scambiare quaderni di musica tra i componenti la banda e anticipava gli onorari.
“...L’idea è di creare un complesso bandistico - continua il Maestro Brando – che sia super partes quello esistente, senza però, annullare le realtà bandistica esistente. La direzione, naturalmente sarà affidata ad Maestro o un direttore d’orchestra proveniente da una città, che come noi ha una vasta tradizione musicale, si pensa a qualcuno di Napoli o della Puglia…” “Tocca a noi ora, non dimenticare, - conclude il Maestro Brando- l’opera svolta da uomini, come il maestro Rubino, dal maestro Cono Coccaro, che hanno contribuito a far conoscere e tenere alto il nome di Sassano, per essersi distinti per meriti culturali, musicali e morali….”

MICHELE D’ALESSIO
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro