Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 22 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Polla: Artificiando in scena, un week end tra musica popolare e teatro


22-03-2011

Solo il teatro sa regalare emozioni tanto intense, veicolate dalla voce, dalla gestualità, dalla mimica degli attori, e domenica scorsa nel Teatro Don Bosco quella vecchia volpe di Donato Bitetti con la sua Compagnia Teatro della Murgia ha creato con la sua commedia “IL SINDACO DI CURTOCICERCHIA”, quella chimica speciale di empatia e di emozioni che ha portato tutto il pubblico a credere che ciò che vedevano non era finzione, ma era più reale della realtà. Tutti si sono identificati, attraverso modi e linguaggi, al carattere di quei personaggi, presentati non come eroi, ma come gente comune. Quindi, bravi tutti del TEATRO DELLA MURGIA e bravissimo quel genio creativo di Donato Bitetti.
I prossimi appuntamenti al Teatro Don Bosco di Polla per il cartellone del Festival “Artificiando in scena 2011” saranno sabato 26 marzo alle ore 21 con il concerto “Balli Canti E Suoni Del Sud Italia” della Compagnia di Musica Popolare “I PICARIELLI”, e domenica 27 con inizio spettacolo alle ore 18 la Compagnia Teatrale Luna Rossa di Salerno, con la commedia di Raffaele Caianiello„ E GRAZIE D’O PARAVISE, diretta da Adriana Minella.
Il Gruppo musicale PICARIELLI hanno preparato ed offriranno al pubblico del Teatro Don Bosco la sera di sabato 26 marzo, uno spettacolo che vuole ricreare il clima giocoso delle feste popolari (quelle legate per lo più ad eventi religiosi o della vita dei campi), di cui oggi si sta perdendo memoria, e che piacevolmente trova nelle giovani generazioni estimatori e sostenitori, fino ad un momento centrale dello spettacolo dove tutto il pubblico sarà coinvolto a ballare, guidato da due bravissime ballerine del gruppo, due antiche danze dall‟immediato e coinvolgente apprendimento: la Tarantella di Montemarano e una danza inglese Circolo Circasso.
Il ricco e variegato repertorio dei PICARIELLI si è formato con l'assidua frequentazione delle feste tradizionali di tante parti della Campania e della Puglia ancora ricchissime di memorie, di antica cultura e di tradizione, ma anche stabilendo un contatto con coloro che nel silenzio, e spesso nell'anonimato custodiscono, vivono e tramandano questo patrimonio. Una serata da non perdere, dedicata a tutti gli amanti dei balli e delle sonorità della tradizione popolare, che abbraccia un po‟ tutto il Sud Italia: dalle tammurriate, pizzica e tarantelle per ballare, ai canti devozionali come “Montevergine” e “Madonna delle Grazie “ e ai canti più goliardici come “Cierni Farina” e “Francesca a Castiello”. 
Domenica 27 invece riprendono i pomeriggi a teatro. Alle ore 18 si aprirà il sipario con la Compagnia Teatrale Luna Rossa di Salerno, che presenteranno, E GRAZIE D’O PARAVISE, una brillante commedia in due atti di Raffaele
Caianiello, per la regia di Adriana Minella. Presenza ormai quasi consolidata in tutte le edizioni del Festival, la Compagnia Luna Rossa si presenta alla platea del Don Bosco con questo nuovo lavoro teatrale, il cui incipit è pressocchè “dell‟altro mondo”: “Chi fra noi può serenamente ed obiettivamente ammettere - nell'accezione più ampia dell'espressione - di non "avere santi in Paradiso", scagli la prima pietra”. Il Paradiso, piaccia o non piaccia, si crede o no, è più vicino di quanto sia lecito supporre. Molto spesso qualche suo "glorioso residente", per volere di "Colui che tutto puote", scende sulla terra, anzi in una nota città all‟ombra di un altro ben noto vulcano, per risolvere situazioni difficili e complesse e riportare la tranquillità nelle famiglie. “San Genna‟, piensace tu!”
Se poi c'è di mezzo l'amore sincero di due giovani, come avviene nel nostro caso....., beh, allora non ci sono ostacoli insormontabili, ne difficoltà per quanto ardue , che „o santo non può superare.
Un testo teatrale da sbellicarsi dal ridere, una regia attenta e scrupolosa, un‟affiatata e sorprendente compagnia di bravissimi attori il cui unico obiettivo è divertirsi e divertire: ecco gli ingredienti per uno spettacolo del tutto singolare a cui non si può, anzi non si deve mancare.


Direttore Artistico del Festival
Arch. Nicola Piccolo




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro