Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 24 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Una legge a difesa delle donne. Presentata la Legge Regionale n. 2/2011 "Misura di prevenzione e contrasto alla violenza di genere"


18-03-2011

Una legge a difesa delle donne. Presentata la Legge Regionale n. 2/2011 “Misura di prevenzione e contrasto alla violenza di genere.”. il dibattito ha avuto luogo lo scorso 13 marzo presso la Sala Tiffany dell’Hotel Certosa. Incontro che ha avuto inizio intorno alle ore 19. evento realizzato dal giornale Quasimezzogiorno.it in collaborazione con la BCC di Buonabitacolo e l’Associazione “il melograno”. Prossimamente sarà presentata un’istanza per il disegno di legge riguardante il mobbing. I relatori che vi hanno preso parte al dibattito di domenica scorsa sono stati: Caterina Di Bianco, Avvocato del Foro di Sala Consilina; Pasquale Gentile, Presidente della Cooperativa “il melograno”; Angelo De Luca, Direttore della BCC di Buonabitacolo; l’onorevole Donato Pica, Consigliere Regionale della Campania; Rosa Egidio Masullo, Presidente Commissione Provinciale Pari Opportunità; Anna Petrone, Consigliere Regionale della Campania ed altri ancora.
L’universo femminile è affascinante e molto complesso, il quale spesse volte è indifeso e vittima di violenza. Molte donne purtroppo sono vittime di violenza. Quando il corpo di una donna viene violato non si viola solamente il corpo di una donna ma si viola la sua anima, ferita che non viene mai totalmente rimarginata. Quando si addentra nella tematica della violenza si entra in un mondo molto delicato e complesso, spesse volte gli atti di violenza vengono effettuati all’interno dell’ambiente familiare, le donne vittime di questi atti si sentono colpevoli e non riescono a denunciare i loro carnefici. La maggior parte delle violenze non vengono mai denunciate.
Quando normalmente si parla di violenza si pensa in primis allo stupro, alla violenza sessuale; ma esistono altre tipologie di violenza come quella psicologica, lo stalking, il mobbing, il maltrattamento, la discriminazione e così via.
Nella serata di domenica i relatori hanno dato vita ad un dibattito che ha solo accennato la violenza sessuale a cui sono vittime le donne, essi hanno discusso su altri aspetti di questa delicata tematica, parlando di mobbing, condizione sociale ed economica nel mondo femminile, discriminazione dal punto di vista lavorativo e non solo, senza dimenticare il mondo delle pari opportunità e della violenza mediatica. Vi è stata anche un dibattito sul disegno della legge, la quale è attualmente in vigore.
Un interessante incontro in difesa della donna e dibattito sulle condizioni in cui le donne si trovano e quali siano le istituzioni che supportano e danno aiuto ed assistenza necessari alle donne, una nuova legge regionale che vede un impegno della Regione Campania nel proteggere e garantire una prevenzione contro la violenza.
L’approvazione avutasi nella seduta del 26 gennaio 2011 da parte del Consiglio Regionale della Campania riguardante alla legge n. 2/2011, rappresenta la scelta di adottare un’adeguata legislazione che sia efficace nel tutelare i diritti fondamentali dell’umanità ed in modo particolare delle donne.
Durante l’incontro di presentazione della legge in questione è stato distribuito ai presenti un opuscolo, il cui porta il testo della legge regionale n. 2/2011.
 

Patricia Luongo




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro