Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 13 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Il Codacons mostra la prova dell'errore nella raccolta fondi della BCC di Sassano. Soddisfatto comunque per le dichiarazioni: "Non verranno effettuati addebiti se non espressamente autorizzati"


12-03-2011

A volte basterebbe solo riconoscere gli errori, chiedendo scusa ai proprio clienti. Non ci sembra che ci sia nulla da rettificare riguardo al contenuto del nostro comunicato: eccone la prova.

A seguito del comunicato stampa del Codacons del 5 marzo u.s., riportato da alcuni organi di informazione locale e relativo ad una raccolta di fondi da destinare ad una Onlus “domestica”, la BCC di Sassano ha comunicato che : “ … Non è stato fatto alcun addebito sui conti dei clienti né questo accadrà in futuro, senza una specifica e formale manifestazione di assenso da parte degli interessati”. Il comunicato prosegue chiamando in causa il Codacons e suggerendo che : “… E’ opportuno e doveroso che il Codacons rettifichi la sua interpretazione chiarendo che non si tratta di utilizzazione dei risparmi dei correntisti ma di donazione “volontaria” proposta da una banca che crede nell’importanza del suo ruolo sociale”.

Per quanto il Codacons si sia sforzato di effettuare un’accurata esegesi del modulo di “negazione”, non di autorizzazione (vedi foto allegata), inviato dall’Istituto ai suoi clienti, non è stato possibile attribuire alla richiesta un diverso significato da quello che è stato proposto : “ Il sottoscritto… Cliente della BCC di Sassano, non autorizza all’addebito diretto in conto corrente della somma di euro 2 (due) trimestrali da destinare all’associazione Solidarietà & Sviluppo Onlus”. Dal modulo si capisce che, se il cliente non avesse presentato il modulo inviato, l’Istituto si riteneva autorizzato a procedere al prelievo.

Può darsi che la presenza del “non” debba essere intesa come una “diversa” interpretazione dell’Italiano. E’ quantomeno curioso, che l’Istituto chieda a un’associazione di difesa dei diritti dei consumatori (quindi anche dei clienti degli istituti di credito) una diversa interpretazione di un concetto espresso sottoforma di Italiano moderno dallo stesso Istituto.

Gli interessati possono farsi autonomamente un’idea di cosa la richiesta dell’Istituto volesse dire. Il Codacons prende atto, tuttavia, con estrema soddisfazione, che la banca non procederà all’addebito in conto corrente di somme non espressamente autorizzate dai clienti.

Roberto De Luca
Codacons Vallo di Diano
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro