Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 12 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



TEATRO D’AUTORE … PER NON DIMENTICARE E PREMIO CITTÀ DI SALA CONSILINA


07-02-2011

Giovedì 10 febbraio, alle ore 20:30, presso il PalaRusso di Sala Consilina, serata speciale inclusa nel programma delle Rassegne di espressioni artistiche e culturali salesi – In Sala 2010-2011, per ricordare le vittime della Shoah e l’orrore delle Foibe, tragedie umane perpetrate nel corso della II Guerra Mondiale.  Avvenimenti drammatici, conseguenze tragiche delle ideologie nazionalistiche e razziste propagate dai regimi dittatoriali protagonisti del secondo conflitto mondiale, che sono parte integrante della nostra vicenda nazionale, radicati nella nostra memoria e, dunque, da ricordare e spiegare alle nuove generazioni. Questa la ragione che ha indotto l’Amministrazione comunale ad invitare l’intera cittadinanza allo spettacolo teatrale dal titolo Giovanni Palatucci, ebbe come criterio il cuore, dramma in nove quadri di Padre Franco Stano c.m.f., a cura del «Teatro dei Dioscuri» di Campagna e diretto da Antonio Caponigro. È la storia di un giovane funzionario della Questura di Fiume, Medaglia d’Oro al Merito Civile, Giusto tra le Nazioni, venerato col titolo di Servo di Dio dalla Chiesa cattolica, nato a Montella nel 1909, responsabile dell’Ufficio stranieri che negli anni ‘40 entrò in contatto diretto con la triste condizione degli Ebrei. Questi, dal mese di giugno del 1940, mosso da una rara umanità, inviò presso il campo di concentramento di Campagna oltre 5.000 ebrei sottratti da morte sicura, affidandoli alla protezione dello zio Vescovo. Arrestato dalla GESTAPO il 13 settembre 1944 e tradotto nel carcere di Trieste, fu poi trasferito nel campo di sterminio di Dachau, dove vi trovò la morte a 36 anni, a pochi giorni dalla Liberazione, il 10 febbraio 1945.

Nel corso della serata verrà assegnato il Premio Città di Sala Consilina,
· al signor Giuseppe Villarusso, referente dei gruppi volontari di Emergency, un’associazione italiana indipendente e neutrale che promuove una cultura di pace, di solidarietà e di rispetto dei diritti umani, nata per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà;
· a S.E. Mons. Angelo Spinillo, già Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro, eletto il 15 gennaio 2011 Vescovo di Aversa, per succedere all’Arcivescovo Mario Milano. L’occasione è gradita per salutare Mons. Spinillo e per ringraziarlo dell’intensa opera di apostolato svolta in questo territorio.
 
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro