Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 30 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



L'ultimo saluto ai due fidanzati Loreto e Nunzia


05-02-2011

A stento, ieri mattina, la Chiesa Madre di San Giacomo Apostolo del '500 conteneva il bagno di folla fatto di migliaia di persone, arrivati anche dai comuni vicini, di primo mattino, soprattutto da Sassano e San Giacomo, tanto che ad un certo punto anche la piazzetta antistante è diventata troppo piccola per contenere la folla commossa. Con estremo cordoglio, commozione e un lungo applauso hanno accolto l’arrivo dei due feretri, Nunzia in un feretro bianco ricoperti di fiori bianchi, accompagnati dalle note di una marcia funebre suonate dalla banda musicale della Città di Sassano. L’ultimo saluto ai due Fidanzati Loreto Pippa ventiseienne di Sassano e Nunzia Rinaldi di Monte San Giacomo, appena ventiduenne, strappati alla vita a seguito di un tragico incidente accaduto sulla Provinciale in contrada Ischia, dove ora, qualcuno ha riposto dei fiori bianchi e alcuni biglietti di affetto, in ricordo della loro prematura scomparsa. Strapiena all’inverosimile la Chiesa di San Giacomo Apostolo, posta nel centro storico del paese medioevale ai piedi del Cervati. La piccola piazza di fronte la prestigiosa chiesa Madre, piena di giovani e amici dei ragazzi e delle due famiglie che hanno accompagnato a spalla nell’ultimo viaggio fino all’altare i due ragazzi. Ragazzi che a fatica trattenevano lacrime e commozioni, ragazzi che quando vogliono sanno dare rispetto ed onore, come in questa tragica occasione, fatto di conforto e solidarietà è lo si è visto anche da messaggi e i post su Facebook.
Due comunità, che ancora una volta, si ritrovano a piangere due figli della Terra, che giorno per giorno lottano per la vita e la sopravvivenza, che ancora oggi crede al destino e alla Volontà di Dio, per quel che succede , che non da colpe è responsabilità a nessuno. Due paesi a lutto con le serrande degli esercizi commerciali abbassate ed ogni attività interrotta per l’intera giornata. Il lutto cittadino proclamato dalle due amministrazione comunale.
Poi l’omelia funebre emozionata e commossa Celebrata dal Vescovo Don Angelo Spinillo che trova sempre le giuste parole per dare conforto ai familiari, ogni occasione “…Ora che Loreto e Nunzia sono tra gli Angeli, nella gloria del Signore, dobbiamo essere felici non tristi, siamo noi che abbiamo bisogno di loro…”
Prima di tornare ai rispettivi Cimiteri, le due bare posate ai piedi dell’altare maggiore continua ad accogliere le carezze degli amici, che non riescono a distaccarsi ed a smettere di piangere. Poi un lungo applauso che scioglie i cuori angosciati dei presenti, come quelli che due giovani ragazzi hanno liberato in aria con su scritto i nomi di “Loreto e Nunzia – I love You”. Straziante l’uscita del feretro dalla chiesa con gli amici delle vittime, che hanno fermato il corteo funebre per salutare per l’ultima volta, in un pianto generale e spruzzando le bare con dello spumante e liberando dei palloncini bianchi.


MICHELE D’ALESSIO
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro