Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 28 Luglio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



È stato presentato questa mattina a Teggiano “DIANO MEDIEVALE… Alla Tavola della Principessa Costanza… In onore dell’Ars Amandi": convetion, incontri, concerti


18-08-2010

È stato presentato questa mattina a Teggiano “DIANO MEDIEVALE… Alla Tavola della Principessa Costanza… In onore dell’Ars Amandi”, progetto coofinanziato con i fondi POR FERS Campania 2007-2013 e in programma, attraverso numerosi eventi e appuntamenti, nel Comune di Teggiano nei mesi di Agosto e Settembre 2010. Alla conferenza stampa di presentazione, moderata dal giornalista Gianfranco Stabile, hanno preso parte tra gli altri il sindaco di Teggiano Michele Di Candia, il presidente dell’Istituzione Diano Medievale, Architetto Domenico Nicoletti, il Consigliere Regionale Donato Pica e l’assessore alla Cultura del Comune di Sassano, Mario Trotta.
“Diano Medievale” tre spunto dalla manifestazione “Alla Tavola della Principessa Costanza”, promossa ogni anno dalla locale Pro Loco, integrando e approfondendo i temi alla base dell’iniziativa, e sviluppandoli in un mirato programma di crescita territoriale. A questo scopo “Diano Medievale” miscela con perizia iniziative di grande spessore culturale ad eventi di forte richiamo popolare, capaci di attrarre visitatori e turisti nella città d’arte del Vallo di Diano. Attori e artefici protagonisti delle iniziative di “Diano Medievale” saranno i sei Casali dell’Antico “Stato di Diano” (Teggiano, San Pietro al Tanagro, Sant'Arsenio, San Rufo, Sassano e Monte San Giacomo), che attraverso un apposito accordo hanno condiviso il progetto.
Tra gli appuntamenti culturali sono da segnalare: la Convention del Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche (15 e 16 Settembre), che vedrà per la prima volta riunite tutte le iniziative europee di rievocazioni medioevali della Federazione Europea di Rievocazioni Storiche e Culturali; la presentazione dell’Universitate Nova dell’Antico STATO DI DIANO (25 e 26 Settembre), che avrà come Rettore il Professor Arturo Didier; Ars amandi…dal Medioevo…ad oggi (4 e 25 Settembre), che proporrà incontri di studio, letture e poesie medievali e mostre d’arte in collaborazione con il Comune di Urbino con il quale, grazie proprio a “Diano Medievale”, il Comune di Teggiano sta perfezionamento la stipula di un importantissimo protocollo d’intesa, in onore della Principessa Costanza, figlia di Federico da Montefeltro, Gran Duca di Urbino.

Tra gli appuntamenti di sicuro richiamo, da non perdere: la giornata dedicata alla popolare cantante Irene Grandi (26 Agosto), che vedrà una delle più quotate interpreti della musica leggera italiana protagonista dapprima della suggestiva cerimonia di “Investitura della I^ Dama della Principessa Costanza”, e in serata dell’attesissimo concerto; lo spettacolo “Emozioni, Memorie e Forme della Diano Medievale: … Alla Tavola della Principessa Costanza” (4 Settembre), a cura di Officina Rambaldi e con la Direzione Artistica di Carlo Rambaldi, il famoso creatore di E.T., Alien e King Kong.
“Diano Medievale parte da un accordo stipulato dai Comuni dell’Antico Stato di Diano –ha sottolineato l’Architetto Domenico Nicoletti, presidente dell’Istituzione Diano Medievale- per delineare, attraverso la tradizione e la cultura medievale del territorio, una prospettiva di carattere economico e sociale. Si sono gettate le basi per un processo di sviluppo locale fondato sulla storia e sull’identità del territorio”.
Il consigliere regionale Donato Pica ha ricordato come nella programmazione degli eventi e dei relativi finanziamenti la Regione Campania abbia inteso privilegiare i siti di eccellenza. “Si è data la priorità –ha confermato Pica- a quei siti che presentano risorse storiche, ambientali, urbanistiche e culturali, legando la promozione turistica alla valorizzazione di un patrimonio d’inestimabile valore, da inserire in un circuito sempre più produttivo di effetti positivi. Teggiano risponde a tutti questi requisiti, caratterizzandosi come città ricca d’arte e di storia con un patrimonio culturale e architettonico di prim’ordine, sempre più alla ribalta nazionale e con grandi
potenzialità che il Progetto Diano Medievale contribuirà a sviluppare. “Quando è partita l’Istituzione Diano Città Medievale in pochi ci credevano –ha dichiarato soddisfatto il sindaco Michele Di Candia- ma dopo 6 anni di lavoro intenso, ora arrivano i risultati. A partire dai finanziamenti della Regione Campania al protocollo d’intesa con il Comune di Urbino, che porterà nuove risorse e avrà risonanza nazionale, con impegni a livello ministeriale,
regionale e provinciale. Finalmente, dopo le basi gettate negli anni passati, siamo pronti a dare visibilità e possibilità di sviluppo a Teggiano e a tutto il Vallo di Diano”.

IL Progetto Diano Medievale “Alla Tavola della Principessa Costanza… in onore dell’ars amandi”




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro