Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 19 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



La discussione in atto sul piano di dimensionamento e di riorganizzazione della rete ospedaliera campana


25-06-2010

La discussione in atto sul piano di dimensionamento e di riorganizzazione della rete ospedaliera campana, in relazione alle determinazioni interlocutorie del Governo Centrale sulle proposte presentate dal Sub-Commissario Zuccatelli, deve recuperare un aspetto fondamentale che è quello della verifica diretta sul funzionamento dei servizi esistenti e sui reali bisogni della nostra popolazione. È questo il pensiero del Presidente della IV Commissione Speciale in Consiglio regionale on. Donato Pica. “A tale proposito anziché riferirsi a dati e parametri d’ufficio che risultano essere a volte insufficienti e a volte non rispondenti alla realtà, sarebbe auspicabile l’istituzione di una commissione tecnica di verifica, incaricata di valutare sul posto per ogni presidio ospedaliero l’andamento delle attività sanitarie ed il tasso di occupazione dei posti letto.Per la Provincia di Salerno si ribadisce il no alla dismissione dell’Ospedale di Agropoli, così come ampiamente illustrato nell’interrogazione presentata in Regione Campania.Inoltre, è necessario riconsiderare la riorganizzazione e la destinazione dei Presidi Ospedalieri di Oliveto Citra, Polla-Sant’Arsenio, Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra, Cava De’ Tirreni, Pagani e Scafati, ognuno dei quali ha e può continuare ed avere un ruolo fondamentale – ha dichiarato Pica, che aggiunge - va infatti verificata l’effettiva utilità di più strutture di riabilitazione sul territorio provinciale, nel mentre andrebbe affrontato subito il tema molto sentito del Piano per l’emergenza e della creazione di strutture specialistiche e per la cura delle malattie oncologiche, soprattutto in zone ad alto rischio per note emergenze ambientali. In tal modo, già con i mezzi a nostra disposizione, si potrebbe contenere il fenomeno grave della mobilità passiva. A livello generale e nel merito delle questioni da affrontare e da risolvere, sarebbe auspicabile l’abbandono di vecchie impostazioni esclusivamente di carattere teorico o ragionieristico, affidando invece alla commissione su indicata il controllo in ogni Nosocomio, circa lo stato effettivo delle cose, incrementando le eccellenze ed i servizi più funzionanti e rispondenti alle esigenze dei cittadini” ha concluso Pica.

 
 
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro