Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Lunedì, 01 Maggio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Fermento a Montesano sulla Marcellana per l’arrivo delle Reliquie di Sant’ Antonio da Padova, previsto per il 24 giugno


22-06-2010

LE RELIQUIE DI S. ANTONIO DA PADOVA A MONTESANO S/M DAL 24 AL 27 GIUGNO


Fermento a Montesano sulla Marcellana per l’arrivo delle Reliquie di Sant’ Antonio da Padova, previsto per il 24 giugno, nella chiesa di S. Francesco ai Cappuccini ove sosteranno fino a domenica 27.
Un evento straordinario coincidente con la festa del Santo di Padova che tradizionalmente, sin dal XVI secolo, cade l’ultima domenica di giugno e che ancora oggi accomuna giovani e anziani del piccolo paese termale.
L’arrivo delle Reliquie nella comunità di Montesano parte da molto lontano, da una richiesta inoltrata ben due anni fa dal parroco, don Maurizio Esposito, ai responsabili della Basilica del Santo di Padova, con l’avallo del Vescovo S.E. Mons Spinillo.
“Sicuramente l’arrivo delle Reliquie di S. Antonio - spiega don Maurizio – ha un significato molto particolare per la nostra comunità. E’ un momento, quello del 24 giugno, molto atteso, visto che Sant’ Antonio da Padova ha segnato il cammino di tutti i montesanesi”.
Il programma dei festeggiamenti, molto ricco di appuntamenti, prevede, per giovedì 24 giugno, l’accoglienza delle Reliquie in piazza Ferrovia in Montesano Scalo, alla presenza del clero locale e delle Autorità civili e militari; processione a piedi fino alla chiesa del Sacro Cuore Eucaristico, sempre in Montesano Scalo, ove ci sarà un momento di preghiera al termine del quale le Reliquie, in processione motorizzata, giungeranno nella frazione Prato Comune ove, dopo l’incontro con le statue di S. Antonio, S Francesco e S. Rita, ci sarà la processione a piedi che giungerà, con grande solennità, nella chiesa di S. Francesco ai Cappuccini.
Dopo la Concelebrazione Eucaristica, presieduta da Mons. Gennaro Farnetano, il “Laboratorio Cappuccini” di Montesano metterà in scena un “Recital sulla vita di Antonio”; gli appassionati di filatelia potranno recarsi presso i gazebo di “Poste Italiane” che, il 24 giugno, emetterà uno speciale annullo postale, in memoria dell’evento, che potrà essere apposto su apposite cartoline-ricordo; gli amanti della cultura potranno recarsi nel chiostro del Convento, annesso alla chiesa di S. Francesco e di recente portato agli antichi fasti dopo accurato restauro, per prendere visione della mostra documentaria e fotografica sulla “festa di S. Antonio e il Convento dei Cappuccini a Montesano”.
Venerdi 25, in mattinata, Unzione degli Infermi e Penitenza; nel pomeriggio, a conclusione della Tredicina, si terrà il “Simposio al Convento” sul tema: “il culto antoniano: spunti agiografici e storici locali” a cui farà seguito, alle ore 22,30, la veglia di preghiere con i giovani.
Sabato 26 giugno, alle 18, 30, Santa Messa Solenne seguita dalla tradizionale processione che accompagna i simulacri lignei di S. Antonio e S. Francesco, insieme alle Reliquie, a Montesano Capoluogo, mentre domenica 27 giugno, dopo la S. Messsa delle ore 10,30, celebrata dal Rev. Arc. Francesco Morena, processione per le vie di Montesano capoluogo e nel pomeriggio, alle 18,30, congedo dalle Reliquie con la benedizione del Vescovo, S.E. Mons. Angelo Spinillo.
Il programma civile dei festeggiamenti, realizzato dal Comitato Festa “S. Antonio dei Cappuccini”, presieduto da Don Maurizio Esposito, prevede, tra le altre cose, l’esibizione del Gran Concerto bandistico “Città Vallo di Diano”, per la serata di sabato 26, ed il concerto de “ I GAZOSA” per domenica 27, al termine del quale i tradizionali fuochi d’artificio illumineranno il cielo montesanese e concluderanno i festeggiamenti.
“ Siamo felici di aver organizzato questo evento che io definisco un momento di particolare grazia concessaci dal cielo- conclude don Maurizio-, sarà un motivo in più per stringerci intorno alla figura di Sant’ Antonio e approfondire la sua conoscenza”.
Montesano sulla Marcellana e l’intera Diocesi di Teggiano – Policastro, dunque, attendono con trepidazione questo momento, di per sé molto sentito, che assume, alla luce di quanto è notoriamente accaduto a Polla nel Convento dei Cappuccini, un significato ancora più denso e pregnante e c’è da scommettere che saranno in tanti dal Vallo di Diano, dalla provincia di Salerno e dalle regioni limitrofe, a prendere d’assalto la splendida chiesa di San Francesco ai Cappuccini per rendere il loro omaggio al Santo e per vedere l’ostensorio nel quale sono conservate le sue spoglie.
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro