Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 16 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Gaetano Ferrari sulle ultime polemiche dell’opposizione: “Dobbiamo essere bravi a trovare le situazioni e a creare posti di lavoro perché questi possono dare le risposte definitive”.


08-02-2010

 

D: All’indomani delle lamentele paventate dai capogruppo d’opposizione Paladino e Galiano su fondi impiegati nell’organizzazione del Carnevale anziché nell’impiego di altro molto più urgente, il sindaco Ferrari come risponde.
R: Guardando il manifesto, non posso che essere soddisfatto di aver dato la possibilità a tutte queste associazioni, a tutti questi enti di organizzare una manifestazione come quella del carnevale salese che, ormai è una manifestazione ricorrente a Sala Consilina e che la gente vuole. E proprio per stemperare la polemica sulle motivazioni e soldi dei servizi sociali utilizzati per questa manifestazione, dico che questi soldi devono servire per queste manifestazioni. Questi soldi sono stati predisposti affinchè venissero utilizzati per il Carnevale, anche perché diamo la possibilità a tutti, anche a coloro che stanno passando un momento difficile per la crisi economica che attanaglia tutto il mondo, diamo la possibilità di passare gratuitamente una bella giornata senza dover ricorrere a spese e soprattutto offriamo un momento di socializzazione e non per ultimo è un momento economico anche perché tutte le attività che esistono a Sala Consilina possono usufruire di un momento di socializzazione come quello che ci sarà domenica. Speriamo inoltre che il tempo ci venga incontro e che ci faccia passare una bella giornata in festa con tutti i cittadini!
D: Sono state oggetto di discussione anche le tante attività promosse dal Piano Sociale S4 e i soldi impiegati. Cosa dire in merito?
R: Da sindaco, rappresentante legale del Piano di Zona S4, non posso che essere soddisfatto dell’azione che sta portando avanti con dedizione e professionalità il gruppo di professionisti dell’ufficio di piano e del segretariato sociale nonchè tutti gli assistenti che lavorano a diretto contatto con la gente che utilizza i servizi del medesimo Piano. Dico questo perché ogni volta che vado a rappresentare il comune di Sala Consilina e il Piano di Zona S4 abbiamo sempre riconoscimento dagli uffici preposti dalla regione, della provincia e abbiamo riconoscimenti in termini economici perché all’operare bene nei servizi sociali vengono attribuite delle premialità, fino ad oggi, non ne abbiamo persa nessuna. Credo che vadano ringraziati questi giovani professionisti che lavorano in situazioni di precarietà perché hanno contratti a termine ma vanno ringraziati per la loro dedizione e per la loro capacità di guardare i problemi degli altri. Sono molto soddisfatto per i tanti servizi che i cittadini conoscono e ci auguriamo che le risorse non ci vengano tolte, come invece purtroppo sta succedendo. Quest’anno, nel 2010, siamo riusciti a mantenere la stessa quota di risorse, quindi riusciremo a dare gli stessi servizi a fronte però di richieste in aumento. Dobbiamo inventarci sempre qualche cosa, ma intanto dico grazie agli amici dell’ufficio del Piano.
D: Invece per quanto concerne il sostegno fornito dal comune alle famiglie più bisognose, quali sono le modalità impiegate? 
R: Raschiando il fondo del barile, perché effettivamente siamo arrivati ad una situazione in cui stanno aumentando le richieste perché effettivamente si sente il peso della crisi ma soprattutto è fermo un po’ il mondo del lavoro, perché mentre prima era un problema solo femminile oggi stiamo iniziando ad avere un problema anche maschile e questo, ci preoccupa perchè vuol dire che aumentano le richieste. Dobbiamo fare di più per dare possibilità, opportunità di lavoro, più che assistenza tanto che nell’ultimo piano di bilancio del Piano di Zona sono state predisposte più della metà degli interventi previsti, per le borse lavoro, tenendo in considerazione che alcune sono borse lavoro che creano opportunità di un’occupazione utilizzando risorse del piano di zona, del comune e della regione. Le aziende infatti se vedono la possibilità, possono assumere e quindi avere un forte vantaggio. Poi ci sono delle borse che definisco sociali per soggetti che vivono da sempre in una situazione di disagio sociale, dovranno avere sempre il bastono dell’ente pubblico. Purtroppo le risorse devono essere utilizzate per tante attività, veramente dobbiamo essere bravi a trovare le situazioni ma, ripeto più che assistenza dobbiamo essere bravi a creare posti di lavoro perché, questi possono dare le risposte definitive.
Antonella Citro    



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro