Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 28 Febbraio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Al Tribunale di Sala Consilina č stato eletto il Consiglio dell’Ordine Forense 2010/2012


24-01-2010

Si sono svolte sabato 23 gennaio al Tribunale di Sala Consilina le tanto attese votazioni per  il rinnovo del Consiglio dell’Ordine Forense di Sala Consilina. Tra le tante sorprese paventate proprio in questi ultimi giorni e i numerosi pronostici azzardati dagli avvocati che costituiscono il foro di Sala Consilina, foro che vanta circa trecento iscritti all’Ordine, lo scrutinio delle schede di voto iniziato poco dopo le ore 15:00 ha dato ragione a chi nella “campagna elettorale” aveva fatto del cambiamento uno slogan indiscusso rispetto alla precedente consiliatura sostenuta dal presidente Giuseppe D’Aniello. Due le compagini che si sono date battaglia fino all’ultima scheda per raggiungere il maggior numero di voti, necessari a costituire il nuovo ordine forense che resterà in carica per i prossimi due anni fino al 2012. Un gruppo molto nutrito di avvocati ha sostenuto la candidatura dell’avv. Michele Marcone, l’altro gruppo altrettanto nutrito è stato vicino al presidente uscente D’Aniello. A scrutinio terminato sono stati eletti i consiglieri: Gherardo Cappelli con 211 preferenze, Michele Marcone 190 preferenze, Luigi Papaleo 157, Francesco Di Paola 145, Antonio Rienzo Katia Nola Vincenza Guerra hanno ottenuto 140 voti, Pierfrancesco Vallone 135, Rosy Pepe 131. Dalle decisioni così espresse dagli aventi diritto al voto, non si tornerà alle urne sabato prossimo per il ballottaggio. Va detto che nell’immediato termine dello scrutinio delle schede presenti nelle urne, soddisfazione e gioia è stata espressa dal neo gruppo che andrà ad occupare le poltrone del nuovo Ordine Forense. “Vogliamo un Consiglio dell’Ordine forense più consapevole del suo ruolo -ha affermato l’avv. Michele Marcone– vogliamo far in modo che il Consiglio Forense diventi il filtro delle delucidazioni avanzate dai cittadini nei confronti della Giustizia e che sia un anello di congiunzione per tutti gli avvocati”.  Soddisfazione è stata espressa anche da tutti gli altri consiglieri perché con i 2/3 del consenso forense, questi hanno raggiunto gli obiettivi che si erano prefissati, simbolo che il messaggio lanciato ai colleghi è stato ampiamente recepito. “Siamo intenzionati a fare bene il nostro dovere -prosegue l’avv. Marcone– tra le novità, oggetto di discussione nelle prossime riunioni, è la presenza costante e quotidiana in tribunale di almeno un consigliere a disposizione degli avvocati e dei cittadini. Secondo la recente riforma del Codice di Procedura Civile, come già avviene presso i più grandi tribunali d’Italia, sarà possibile istituire uno Sportello di Conciliazione tra il cittadino e la Giustizia, utile perchè fornirà tutte le delucidazioni e spiegazioni desiderate”. Stasera intanto si terrà la prima riunione del neo consiglio, fresco di nomina, per l’assegnazione ufficiale delle cariche istituzionali previste: Presidente, Segretario, Tesoriere. “Oltre ai ruoli istituzionali, ci tengo a precisare, che tutti gli altri consiglieri avranno una delega per ogni specifico settore, così ognuno svolgerà il suo incarico con impegno nel segno e per il bene della collettività”, conclude Marcone.

Antonella Citro 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro