Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 19 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Calcio femminile: uno a uno tra Sidel Padula e Salernitana Lisanti segna ad avvio ripresa, Zicca pareggia i conti


24-01-2010

Sidel Padula: Polito, Gaudio, Mega (Gangemi 53’), Santoriello F., Zicca (Laudato 82’), Gallo, Focarile, Santoriello R., Spolzino J., Spolzino C., Petraglia. A disp: La Penta, Iannelli, Serratore. All. Onorato.

Salernitana femminile: Landi, Della Calce, Pellegrino (Rizzo 56’), Cammardella, Afflitto, Diodato, Pizzolante (Longo 46’), Attanasio, Olivieri, Di Muro, Lisanti. A disp: Zagaria, Francione. All: Sonderegger

Arbitro: Anselmo di Nocera

Reti: 46’ Lisanti, 71’ Zicca.

Ammonite: Cammardella, Diodato , Gallo.

PADULA. Nel freddo pomeriggio domenicale al Comunale di Padula, l’attesissima sfida di alta classifica tra le granatine di Mister Sonderegger e le “scatenate” ragazze di Mister Onorato si è conclusa con il risultato finale di uno a uno. Un pareggio, tra due delle squadre più quotate per la vittoria finale, che non sposta di molto la classifica e che accontenta, forse, più le salernitane rispetto alle padulesi, tenendo in considerazione le nitide occasioni da rete avute ma non sfruttate dalle padrone di casa. Dopo aver rispettato il minuto di silenzio in ricordo delle vittime di Haiti, le due squadre hanno subito iniziato a fare sul serio e, su un pesante ed insidioso terreno di gioco, hanno dato vita a un bell’incontro che ha riscaldato e animato i temerari tifosi infreddoliti sugli spalti. Al via del direttore di gara, le centrocampiste salernitane iniziano un lavoro di tessitura di trame d’attacco e copertura mentre il gioco delle attaccanti padulesi è limitato dalle strette maglie difensive ospiti. Dopo qualche piccola incertezza iniziale, il muro difensivo di Focarile, Gaudio, Mega e della esordiente Federica Santoriello impedisce alle punte granate di arrivare al tiro. Al 6’ Gallo calcia la sfera in area su punizione e per poco Jessica Spolzino, disturbata da Landi, non sigla di testa il primo goal. Una distrazione però al 15’ minuto delle locali avrebbe messo in difficoltà il corso della partita: da una incomprensione difensiva padulese, la palla colpisce lentamente il palo alle spalle di Polito che tira un sospiro di sollievo recuperando subito la sfera. Poco dopo Diodato, pescata in area con un lancio, sciupa da buona posizione. Al 26’ è Melany Petraglia a provare un tiro di destro su suggerimento di Gallo, Landi non ha problemi nel bloccarlo. Al 33’, ancora sull’asse Petraglia-Gallo, il Sidel Padula ha l’opportunità di marcare la prima rete ma la poca freddezza della bionda mancina nell’occasione fa solo avere l’illusione del goal. Dopo quattro minuti Regina Santoriello prova un bel tiro al volo da fuori area ma la palla finisce al lato della porta difesa da Landi. Fino al termine del primo periodo le due squadre cercano di costruire azioni ma le due difese liberano le rispettive aree dai pericoli.
L’equilibrio del primo tempo viene rotto ad inizio ripresa dopo appena 26 secondi dal fischio di Anselmo: Lisanti approfitta di uno svarione difensivo e in corsa scaglia un tiro di destro che s’insacca in rete, alle spalle di Polito. Le padulesi cercano di ripartire ma le granatine continuano ad avvicinarsi all’area di Polito con Attanasio che, su punizione, impegna l’estremo difensore padulese in due tempi. Onorato corre ai ripari inserendo Gangemi, al rientro tanto aspettato dopo un grave infortunio e un lungo recupero, sperando di dare più solidità alla manovra di attacco. I frutti non tardano molto ad arrivare perché al 71’ Gaudio conquista un corner da destra e, sugli sviluppi dello stesso, Zicca insacca la palla approfittando della presa incerta di Landi. Il pareggio carica le certosine che, convinte di poter ottenere successo, attaccano con più convinzione. Al 76’ arriva l’occasione più nitida per il Sidel Padula di passare in vantaggio: Melany Petraglia riceve palla e serve, con una verticalizzazione da manuale, l’accorrente Carolina Spolzino che tenta un pallonetto ma la sfera termina lentamente fuori con la disperazione di tutti i tifosi padulesi sulle gradinate. All’85 Polito toglie la gioia del goal ad Olivieri con una super parata sul tiro mancino da fuori area della numero dieci granata. L’ultima azione degna di nota è la palla in area scodellata da Regina Santoriello per Gangemi ma il rimbalzo favorisce l’intervento di Landi.
La Salernitana può dirsi soddisfatta di questo punticino conquistato in trasferta contro un grintoso ed imprevedibile Sidel Padula e pensa all’altra grande sfida esterna di domenica prossima contro il Centro Ester Barra. Il Sidel Padula rimpiange le occasioni da rete non sfruttate e prende questo punto un poco “stretto” contro le granate, preparando e concentrando le forze per l’incontro fuori casa contro le ex- cavesi del Siano Femminile.

tratto da: www.sidelpadulafemminile.com

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro