Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 01 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Maria Stabile eletta per la seconda consiliatura consecutiva Presidente del Consiglio Comunale di Sala Consilina: “Il paese ha bisogno di collaborazione”


03-10-2009

Il lungo e articolato consiglio comunale tenutosi lo scorso mercoledì 30 settembre presso il Palazzo di Città di Sala Consilina, che prevedeva ben nove argomenti all’ordine del giorno, ha acceso comprensibilmente gli animi della maggioranza capeggiata dal sindaco Gaetano Ferrari e dalla minoranza capeggiata dal consigliere Angelo Paladino. Proprio durante quella seduta fiume durata oltre dieci ore, per la seconda consiliatura consecutiva, è stata rieletta Maria Stabile.

D: E’ stata riconfermata la sua carica di presidente del consiglio per la seconda volta consecutiva. Come si sente in questo momento?
R: Mi è stata rinnovata per la seconda volta questa fiducia rieleggendomi presidente del Consiglio Comunale, e ne sono veramente felice. Cercherò di adempiere a questo incarico nella più totale onestà e trasparenza come è mio costume. Sono certa che con la collaborazione di tutti i consiglieri di maggioranza e di minoranza si riusciranno a superare tutte le difficoltà. Utile sarà un contributo attivo. Tutti i nostri progetti vogliamo confluire nel miglioramento della città per non deludere le aspettative dei cittadini di Sala Consilina.
D: Si è trattato di un consiglio comunale durato oltre dieci ore. Come risponde alle opposizioni sollevate in quella sede?
R: Il ritardo di inizio dei lavori è stato dovuto alla graditissima visita del vescovo di Sala Consilina, Mons. Gerard Bernackii e in ultimo della maggioranza che ha deciso rispettosamente di dare risposte ad alcuni quesiti posti dalla minoranza, tra i quali i lavori di demolizione dello storico edificio “Palazzo Del Vecchio”. Al Consiglio erano presenti inoltre i cittadini del luogo evidentemente interessati. Avendo deciso di affrontare tutti i temi previsti siamo giunti alla conclusione solo in serata. Certamente, nel rispondere alla minoranza, i lavori saranno coordinati meglio a partire dal prossimo consiglio comunale, dove io investita ufficialmente dell’incarico di Presidente del Consiglio, regolamenterò come previsto da regolamento, l’assise la durata degli stessi interventi. 
D: A proposito dei lavori di demolizione dell’edificio di Del Vecchio, come mai tanta battaglia da parte dell’opposizione?
R: Credo che la minoranza abbia intrapreso la strada sbagliata. E’ giusta l’opposizione soprattutto quando ci si trova di fronte a lavori inutili, dispendiosi, illegittimi ma quando ci si trova di fronte a lavori di cui i cittadini avvisano l’estremo bisogno, nel caso in questione parliamo in buona sostanza di rendere visibile una zona di Sala Consilina migliorando la viabilità e gli spazi, come pure i lavori di metanizzazione, si capisce  tangibilmente l’importanza. E la minoranza forse per esibizionismo e ricerca di visibilità di alcuni soggetti sta bloccando con aspre denunce i lavori in corso. Così facendo non credo che questi abbiano fatto l’interesse di Sala Consilina e dei salesi, ripongo tuttavia piena fiducia nella collaborazione reciproca per il conseguimento nell’immediato futuro di ottimi risultati, a tutto favore della collettività.
D: Un’ultima domanda, lei è delegata alle Pari Opportunità, cosa pensa di fare?
R: Continuare con lo stesso impegno sulla strada già tracciata, portare a termine alcuni progetti come “Io parlo italiano” rivolto agli immigrati presenti sul nostro territorio come guarderò con attenzione alla buona riuscita di altri programmi in essere.
 
Antonella Citro



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro