Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 16 Giugno
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina: pulizia alle Poste, 120 operai senza paga


03-09-2009

Da oltre tre mesi 120 addetti alle pulizie delle Poste Italiane Spa di Salerno e della Filiale di Sala Consilina non ricevono lo stipendio, per la cessazione dell'appalto per il servizio di pulizie della Multiservice s.r.l., cui è subentrato il Consorzio Progetto Multiservizi (Cpm). Quest'ultimo, nonostante sia previsto, in base alle normative, il mantenimento in servizio dei lavoratori già dipendenti dalla precedente ditta appaltatrice dei servizi di pulizia, ha invece proceduto a nuove assunzioni. «Tutto questo -spiega il segretario regionale della F.I.L.A.S. (Federazione Italiana Lavoratori Ambiente e Servizi), Alfonso Saraco - in pieno dispregio di una consolidata consuetudine secondo cui la società subentrante è, fra l'altro, tenuta a rispettare inquadramenti, orari di lavoro ed ogni altro diritto maturato a favore dei singoli lavoratori». Intanto, ad oltre novanta giorni dall'assegnazione dei servizi di pulizia, i 120 lavoratori (dei quali cinquanta prestavano la loro opera a Salerno e settanta nelle sedi della Filiale di Sala Consilina), continuano a rimanere senza stipendio. Non solo, ma per essi non viene riconosciuto alcuno dei diritti sinora acquisiti in base alle loro specifiche qualifiche e professionalità. Nel frattempo le famiglie dei 120 dipendenti sono disperate, prive di qualsiasi altro introito economico. E ciò che ad esse fa più rabbia è il fatto che, in vista del passaggio a nuova ditta del servizio di igiene ambientale nelle sedi di Poste Italiane di Salerno e Sala Consilina, «c'erano stati - sottolineano Anna La Scala e Patrizia Pifano, delegate rispettivamente per Salerno e Sala Consilina - due precisi accordi fra le parti, uno in data 13 luglio 2009 presso il Polo Immobiliare di Napoli, l'altro in data 29 luglio presso l'Ufficio per l'impiego di Salerno, quest'ultimo in occasione del passaggio di cantiere, peraltro alla presenza di Poste Italiane». Le cose, però, almeno sinora, sono andate diversamente. E nella speranza che possa finalmente essere trovata al problema la giusta soluzione, è stato fissato, per il dieci settembre prossimo, un nuovo incontro fra le parti presso l'Ufficio del Lavoro di Salerno.

GIUSEPPE LAPADULA

tratto da: www.ilmattino.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro