Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Sabato, 29 Febbraio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Lettera aperta all’Amministrazione Comunale di Sala Consilina. Il neo presidente del Comprensorio Valdianese Calcio, Mario Vricella, chiede maggiore attenzione al nuovo progetto calcistico


25-08-2009

“L’avanzato stadio di preparazione atletica e l’imminente inizio delle attività agonistiche del Comprensorio Valdianese Calcio, compagine calcistica da me rappresentata, mi spingono a scrivere questa lettera aperta all’Amministrazione di Sala Consilina per l’attaccamento che io provo per il mio territorio e per l’affetto che mi lega ai giovani con i quali stiamo portando avanti questo progetto sportivo”, questo l’esordio della lettera aperta scritta da Mario Vricella neo-presidente del Comprensorio Valdianese Calcio. Un singolare scritto che mette in risalto l’entusiasmo i progetti e la voglia di portare lontano il nome e la bravura dei calciatori che orgogliosamente compongono la squadra di calcio, 14 comuni del Vallo di Diano racchiusi in un unico team che ambisce a traguardi sempre più importanti. Tutto senza problemi o polemiche di sorta. “La valenza dello sport nella società odierna e nel contesto del Vallo di Diano, tenendo conto sia della conformazione orografica della vallata, sia della particolare congiuntura socio-economica del comprensorio, non deve essere trascurata da chi è stato chiamato, proprio recentemente, a ricoprire ruoli di responsabilità nell’indirizzo politico dell’azione amministrativa – prosegue Vricella - il territorio ed i suoi abitanti (in particolare i giovani) sono soggetti ad una sorta di isolamento, dovuto anche all’assenza di una linea ferroviaria che collega il Vallo di Diano al resto del mondo. Per chi non possiede mezzi propri o non è in grado di porsi alla guida di un’automobile, questo stato di sofferenza sociale è senz’altro superato, almeno una volta la settimana, dall’abbattimento delle barriere socio-culturali che lo sport (e, nel nostro caso, il calcio) opera”. Poi giunge la preoccupazione: “L’incombente rischio per le giovani generazioni dovuto al crescente consumo delle sostanze stupefacenti, forse viste come mezzo di evasione da una realtà poco attenta ai bisogni di crescita civile, culturale e fisica di un adolescente, ci chiamano a fare il nostro dovere di educatori attivi nel sociale. Nell’indicare la giusta direzione a quei ragazzi che, in assenza di guide, potrebbero essere tentati di curare il loro disagio con mezzi impropri, noi vogliamo anche mettere in risalto la nostra azione educatrice, forse oggi ancora più necessaria che nel passato. Queste le ragioni perché l’attuale Amministrazione del Comune di Sala Consilina non può non prestare attenzione a questa nuova iniziativa sportiva (e quindi sociale), che nulla ha a che fare con mire di arricchimento personale e che punta esclusivamente allo sviluppo pieno dei nostri giovani nella loro personalità e nel loro fisico. Ed è per questo che l’Amministrazione di Sala Consilina non può ignorare (ed anzi deve sostenere) questo sogno collettivo di un folto gruppo di sportivi e del sottoscritto, che di questo sogno si è fatto promotore. Ecco allora che chiedo un chiaro riscontro alla presente lettera, aspettandomi il giusto sostegno morale da parte dell’Amministrazione comunale. L’entusiasmo che questo nuovo esperimento ha suscitato nei ragazzi ed in me, infatti, non può non trovare approvazione piena da parte dell’intera collettività amministrativa, sia essa di governo che di opposizione”. Un appello accorato che certamente non poteva passare ignorato, ragion per cui l’assessore allo sport Francesco Cavallone, ha fatto presto sapere che a breve si terrà un incontro per chiarire le richieste in oggetto.

 
Antonella Citro
 



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro