Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 28 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Monte San Giacomo: Vincenzo Amato ex consigliere comunale innamorato dei suoi nipoti


10-07-2009

Vincenzo Amato, una delle due vittime della tragedia di giovedì mattina a Teggiano, era sposato e padre di due figli, Giovanni e Maria, anch'essi sposati e, come il padre, ciascuno con due figli. Serena e felice la sua unione con la moglie Giacomina, con la quale condivideva la gioia di una famiglia tranquilla e stimata da tutti. Negli anni Ottanta era stato consigliere comunale ed anche in tale veste aveva riscosso la stima di tutti. Grande lavoratore, prima di creare il salumificio "Il Principino" insieme con il suo socio teggianese, Antonio Di Mieri, l'altra vittima della terribile tragedia, era stato per anni agente di commercio e più precisamente rappresentante di una nota azienda ebolitana di mangimi, la Pezzullo di Eboli, ed era riuscito ad assicurarsi una vastissima clientela. Poi, trent'anni fa, il lavoro in proprio, in società, appunto, con l'imprenditore teggianese. Un lavoro portato avanti con successo e sempre in pieno accordo con il socio. Anche per questo, nessuno riesce a darsi una spiegazione di quanto è successo ieri mattina a Teggiano. Peraltro a Monte San Giacomo tutti parlano di lui come di una persona mite, cordiale ed aperta, sempre pronta al dialogo. Non a caso, ogni sera era in piazza per incontrarsi con gli amici e parlare con essi sui più vari argomenti, dalla politica allo sport, ai grandi temi di attualità. Anche il giorno prima della tragedia vi era stato sino a tarda sera. «L'altro ieri Vincenzino (così lo chiamavano amici e familiari) è stato con me e con altri amici in piazza sino a mezzanotte - ci dice un suo conoscente- ed era, come sempre, allegro e tranquillo». Ed un suo amico carissimo, Alberto Lisa, nel definirlo "persona davvero squisita", aggiunge che «è incredibile quanto è accaduto». Amava la sua compagna di vita, i figli e soprattutto i quattro nipoti. A Monte San Giacomo l'intera cittadinanza proprio non sa darsi una ragione di quanto è accaduto. Tutto questo in un clima di grande dolore ed infinita amarezza.

Pasquale Lapadula

tratto da: www.ilmattino.it

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro