Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 02 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



“Galileo: un ponte tra scienza e religione?” è stato questo il tema della giornata Galileiana del Liceo Classico M.T.Cicerone


02-05-2009

Sala Consilina 20/04/2009 - “Galileo: un ponte tra scienza e religione?” è stato questo il tema della giornata Galileiana tenutasi il 29 mattina nell’aula magna del Liceo Classico M.T.Cicerone di Sala Consilina in occasione del quattrocentenario della costruzione del cannocchiale ad opera di Galileo Galilei.

Il convegno ha suscitato grande interesse negli studenti del Liceo Classico Marco Tullio Cicerone e tutti hanno seguito attentamente i diversi interventi che hanno suscitato molte riflessioni sulla grandezza della figura di Galileo Galilei nei vari ambiti culturali e sulla sua importanza nell’evolversi di importanti teorie scientifiche.

La giornata Galileiana ha preso il via intorno alle ore 9.30 con le presentazioni e con l’introduzione ai principali temi all’ordine del giorno affidate al Direttore Scolastico Mario Cancro, davanti a un’ampia rappresentanza di studenti di varie classi dell’istituto di Via Matteotti. Il primo professore a prendere la parola è stato Luciano Lupo, coordinatore del convegno, che ha parlato delle ragioni occidentali e cristiane del metodo scientifico moderno. Successivamente la parola è passata al professore di Storia e Filosofia Rocco Cimino che si è interessato degli aspetti letterari della figura Galileiana confrontando un estratto letterario del “Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo, tolemaico e copernicano” di Galileo con un passo dello Zibaldone di Leopardi incentrato sulla figura della Luna e mettendo in luce la grandezza della poetica Galileiana. Si sono poi cimentati in un’esibizione canore due studenti della classe 3 C, Raffaele Peduto e Tiziana D’Alvano, con canzoni aventi per soggetto la Luna. La professoressa Agnese Valva ha poi messo a confronto il modello cosmologico aristotelico - tolemaico con quello copernicano e ha analizzato filosoficamente la figura di Galileo Galilei, le cui scoperte scientifiche e fisiche e la loro importanza nella storia della scienza sono state illustrate dal professore di Matematica e Fisica Gennaro Polito. Illustrando l’iconografia di Galileo è poi intervenuta la professoressa di Storia dell’Arte Lucia D’Andrea, al cui intervento è seguito quello di Giuseppe Spinelli, professore di Religione, che ha parlato del rapporto tra fede e ragione nella vicenda Galileiana. Ha concluso la giornata, intorno alle ore 12.30, l’intervento del coordinatore Luciano Lupo che ha sinteticamente ripreso i temi affrontati.


Francesco Manduca




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro