Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 17 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Premio Joe Petrosino: Conferita la cittadinanza onoraria di Padula a Joe Esposito, Capo del Dipartimento di Polizia di New York


24-04-2009

Premio Joe Petrosino
Conferita la cittadinanza onoraria di Padula
a Joe Esposito, Capo del Dipartimento di Polizia di New York


Padula, 23 aprile 2009, ha avuto luogo la IX edizione del Premio Internazionale Joe Petrosino. Una giornata colma di eventi e di ospiti illustri. E’ giunta una delegazione proveniente dagli Stati Uniti a rendere omaggio al mitico poliziotto originario di Padula. In questo evento si ricorda il centenario della scomparsa di Petrosino, assassinato a Palermo.
La manifestazione ha avuto inizio alle ore 9:00, presso Piazza Umberto I dove sono intervenuti il Sindaco di Padula Dottor Giovanni Alliegro, il proni potete di Petrosino Nino Melito e la scrittrice Maria Gabriella Macini. Durante la mattinata è stata conferita la cittadinanza onoraria di Padula al Capo del Dipartimento della Polizia di New York Joe Esposito ed al Marchese della Petina, Erano presenti in piazza il fondatore del movimento artistico Nuovo Rinascimento il Maresciallo Nico Valerio, il critico dell’Accademia Tiberina di Roma Giorgio Telan, il Console Generale Usa per l’Italia Meridionale Patrick Thrun e tantissime altre personalità del mondo politico e artistico. Questa prima fase della manifestazione si è conclusa con l’esecuzione di alcuni brani da parte della Fanfara della Polizia di Stato.
Presente nella giornata di giovedì scorso anche la RAI.
La seconda parte della manifestazione dello scorso 23 aprile si è svolta presso la SS Annunziata, dove si trova il busto di Joe Petrosino che si affaccia in uno dei belvedere di Padula, ove è stata deposta una corona di fiori per il poliziotto padulese.
La manifestazione è proseguita presso la Certosa di San Lorenzo, presso il Refettorio della Reggia del Silenzio dove si è svolto un convegno dedicato a Petrosino e alla IX edizione del suo premio. Premio che viene assegnato a coloro che coraggiosamente hanno combattuto contro la criminalità organizzata sacrificando la propria vita e mettendo in pericolo la propria esistenza tutti i giorni.
Durante il convegno sono intervenuti il Sindaco di Padula, Joe Esposito, il Presidente dell’Associazione Internazionale Joe Petrosino Claudio Pozzi ed altri ancora. I premi sono stati assegnati al Magistrato di Cassazione Dottor Rosario Priore; al Procuratore di Salerno, già Capo della DDA di Napoli, Dottor Franco Roberti; al Comandante Provinciale dei Carabinieri di Caserta il Colonnello Carlo Burgio e alla giornalista de “Il Mattino” Rosaria Capacchione; inoltre sono stati conferiti i premi alla memoria al capo della squadra mobile di Palermo Boris Giuliano, al Capitano dei Carabinieri MOVC Emanuele Basile e al Finanziere Mare Daniele Zoccola. Erano presenti in sala il Questore di Salerno Dottor Vincenzo Roca, il Prefetto di Salerno Dottor Claudio Meoli, il Presidente Lt. Det. Joseph Petrosino Mr. James Lisa; i sindaci di Sala Consilina, Buonabitacolo, Teggiano e Polla, l’Assessore alla Provincia di Salerno Avvocato Angelo Paladino ed altri ancora.
Si è discusso sul tema della legalità, dell’impegno delle forze dell’Ordine che ogni giorno assicura la pace, la giustizia e la sicurezza nelle nostre città.
Il Console Usa per l’Italia Meridionale Mr. Patrick Thrun ha commentato: “Petrosino è morto compimento del suo dovere, nella sua continua lotta contro la malavita organizzata”. Il Presidente James Lisa ha espresso la sua gioia di trovarsi a Padula in occasione di questa manifestazione dedicata a Petrosino. Il Capo del Dipartimento di Polizia di New York ha affermato che: “E’ un piacere ed un privilegio essere qui. Ringrazio tutti di essere intervenuti qui. Petrosino è stato un uomo che ha lasciato l’Italia ed è andato negli Stati Uniti. Ha combattuto contro la Mafia. E’ un eroe. Noi lo conosciamo per la sua letta contro la malavita organizzata. Petrosino è riuscito a far un passo in avanti verso la lotta contro la mafia e ha messo le basi per quella di oggi. Prometto che Petrosino non sarà mai dimenticato negli Stati Uniti”.
Nel pomeriggio intorno alle ore 16:00 si è avuta una manifestazione dedicata al Nuovo Rinascimento, dove gli esponenti del movimento artistico ha fato dono di alcune opere alla Casa-Museo di Joe Petrosino, in questo momento si è avuto il battesimo artistico dell’artista Daniela Capuano che ha donato una sua tela dedicata a Petrosino.
Poi alle ore 17:00 si è avuto il debutto dello spettacolo “Zio Joe” interpretato dai giovani attori talentuosi del Gruppo teatrale Musical Dianum. Il testo del musical è di Maria Gabriella Macini, l’adattamento scenico teatrale è di Ignazio Ombra. Questi giovani, che possiedono già un ricco bagaglio artistico con molteplici esperienze, hanno ripercorso la vita di Joe Petrosino. Rosa Melilo e Antonio Melilo hanno cantato alcuni brani che hanno caratterizzato il musical e rapito l’attenzione del pubblico come Santa Lucia, Mambo Italiano, That’s Amore e Caruso. A fine spettacolo si sono intonati gli inni nazionali degli Stati Uniti e quello Italiano. Questi giovani artisti sono un patrimonio della nostra società che deve essere preservato con cura, perché rappresentano il nostro futuro. La sala consigliare della Certosa di adula, dove si è svolto il musical era gremita. Inoltre in sala eano esposte le opere del nuovo Rinascimento e di Daniela Capuano.
 

di Patricia Luongo




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro