Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 02 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina - Amministrative: Ferrari si ricandida, Colucci riprova. Incerta la candidatura nel Pdl, tra i papabili Amedeo De Maio e Michele Galiano. Tra i probabili aspiranti alla guida del Comune anche lex sindaco Antonio Coiro


31-03-2009

A poco più di due mesi dalle prossime amministrative, a Sala Consilina si profila più di una candidatura alla carica di sindaco. Due, però, sono quelle su cui c'è già la più assoluta certezza. E riguardano il primo cittadino uscente, Gaetano Ferrari, ed il suo predecessore, Giuseppe Colucci, sindaco della città capofila del Vallo di Diano per due consiliature consecutive, quelle comprese fra il 1995 e il 2004. Gaetano Ferrari capeggerà, come egli stesso ci conferma, una lista di candidati iscritti o vicini al Partito Democratico, o militanti nei partiti del centrosinistra. Giuseppe Colucci, invece, nonostante il suo passato politico nelle fila del centrosinistra, guiderà una lista civica, la quale,come egli stesso ci tiene a sottolineare, «si propone un programma che guarda decisamente verso destra». Ciò detto, l'ex sindaco Colucci aggiunge: «Con questo non rinnego il mio passato, ma devo anche dire che non mi sento più completamente in linea con quello che oggi rappresentano i partiti del centrosinistra. Da qui la mia scelta di propormi agli elettori salesi con una lista che sia, appunto, orientata verso destra». Altri possibili candidati a sindaco sono Amedeo De Maio, già Forza Italia ed ora Pdl, Michele Galiano, presidente del circolo cittadino di An-Pdl, e un altro ex sindaco, Antonio Coiro. Quest'ultimo sta lavorando alla formazione di una lista nella quale vorrebbe far confluire personalità del mondo culturale e politico di grande spessore e, come tali, capaci di segnare una svolta davvero significativa nel governo della città, «una svolta capace di aprire nuovi orizzonti non soltanto nell'interesse e per il futuro di Sala Consilina ma dell'intero Vallo di Diano. Soltanto se ci saranno tali condizioni - aggiunge - scenderò in campo. E lo farò senza precise colorazioni politiche ma con un solo intento: quello di realizzare lo sviluppo economico e sociale di Sala Consilina, in stretta collaborazione con quanti hanno sinceramente a cuore le sorti della nostra città». Quanto agli altri due candidati, Michele Galiano e Amedeo De Maio, è quest'ultimo quello che sembra avere le maggiori possibilità di guidare la lista di centrodestra. Tra l'altro il suo nome è stato da mesi indicato dal direttivo del coordinamento cittadino di Forza Italia. E sicuramente sarà lui il candidato a sindaco soprattutto se all'interno del centrodestra si raggiungerà piena intesa sui nomi dei candidati alla carica di consigliere comunale e verranno definitivamente superate talune posizioni contrastanti che attualmente si registrano fra le diverse anime della coalizione. Intanto, sempre all'interno del centrodestra, tra An-Pdl e Mpa, rappresentati da Michele Galiano e Michele Santoriello, è stato siglato un accordo che prevede piena sinergia tra le due componenti con l'obiettivo «di rivitalizzare a Sala Consilina la politica attraverso idee, progetti e soluzioni condivise, in linea con le esigenze dei cittadini, stanchi delle promesse mai mantenute». Sempre nel centrodestra, la posizione polemica del capogruppo di opposizione all'attuale giunta comunale di centrosinistra, Michele Calandriello di Forza Italia, al quale non piace «il modo con cui i dirigenti provinciali, regionali e nazionali del Pdl si comportano sulle questioni politiche del Vallo di Diano e in particolare Sala Consilina. Proprio per questo non mi candido, per le amministrative di giugno con il centrodestra, ma in una diversa lista sempre che essa sia espressione di una grande aggregazione fra personalità di rilievo».

GIUSEPPE LAPADULA

tratto da: www.ilmattino.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro