Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 21 Gennaio
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Conclusa la campagna di sensibilizzazione "Io Guido Sobrio"


08-03-2009

“IO GUIDO SOBRIO”
PROGETTO SULL’EDUCAZIONE STRADALE E GUIDA SICURA

Si è conclusa ieri mattina, con la premiazione degli elaborati, la maratona per la sicurezza stradale nelle scuole, grazie al progetto educativo alla guida sicura “Io Guido Sobrio”. Dopo l’incontro in Prefettura con la costituzione di un Gruppo di Lavoro sulla sicurezza stradale, del 19 Gennaio, ieri al centro sociale di Salerno si è concluso: "Io Guido Sobrio", progetto promosso dall'Associazione "i Meridiani" con la collaborazione della Prefettura di Salerno, dell’ANAS SpA., dell’ACI, dell’Assessorato Provinciale ai Trasporti e del personale esperto del settore delle Asl territoriali e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno, dei Comuni di Salerno, Nocera Superiore e Battipaglia, dell’Esercito Italiano, dei Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, Guardie Zoofile e dell’Associazione M.A.R.C.O.P.O.L.O. – Distretto Campania.

Ieri al centro sociale, sono stati aperti gli stand espositivi di materiale propagandistico attinente alla sicurezza stradale da parte dei Corpi dello Stato che hanno patrocinato la manifestazione. Oltre 500 i ragazzi presenti per al convegno: “Pianificazione, Strategie, Azioni e Strumenti per il miglioramento della Sicurezza Strafale”. Prima del convegno è stato premiato con una targa d’argento alla carriera,dal presidente Anas, Spa, Dott. Pietro Ciucci, il giornalista Rai, storico conduttore della rubrica Tg1 Motori, Pierangelo Piegari. Poi il convegno moderato dal Caporedattore Rai Tre Campania, Massimo Enrico Milone, a conclusione la premiazione, con due personale computer, ai migliori due elaborati sulla sicurezza stradale, per le scuole medie e superiori.

Il presidente Anas Spa, Pietro Ciucci, durante il suo intervento ha annunciato: <<ringrazio i Meridiani per la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale con il progetto:Io Guido Sobrio. Sono stati esaminati tanti elaborati, è stato un successo e per questo che Io Guido Sobrio deve diventare un progetto Pilota in tutta Italia. Come Anas, puntiamo molto sulla partecipazione, informazione,consapevolezza, sensibilizzazione, sono valori da condividere con tutti. I numeri degli incidenti mettono paura, una guerra continua che costa in termini economici e di vita. Dobbiamo combatterla e portare i costi al minimo, proprio con iniziative come questa. Oltre il 90% degli incidenti si verificano per comportamenti non prudenti e violazione delle regole. Le regole si rispettano ma la prima è quella del buon senso. Si quindi ai comportamenti corretti per il rispetto degli altri, quindi non solo sanzioni ed inasprimento delle regole, ma anche sensibilizzazione, prevenzione, condivisione dei valori>>.

L’On. Edmondo Cirielli, Presidente della Commissione della Difesa: <<ben venga il confronto fra le istituzioni ed i giovani, che si devono rapportare e lavorare insieme, perché il futuro sono i nostri ragazzi ed iniziative come Io Guido Sobrio, servono per dire no all’alcool, sensibilizzando e responsabilizzando i ragazzi>>.

Il dottore Luca Iannuzzi capo dei servizi amministrativi della Provincia di Salerno: <<Io Guido Sobrio è una delle iniziative rivolta ai giovani, sono molto importanti per comunicare con gli studenti su temi importantissimi. La scuola va riformata i ragazzi hanno bisogno di parlare con i docenti anche di questi temi. Quindi un evento davvero lodevole>>.

Il dottore Pierangelo Piegari, giornalista professionista: <<negli anni sessanta mi sono occupato della sicurezza stradale. Prima i problemi erano le strade rotte mal raccordate con i centri periferici, ora la sicurezza stradale. Ebbene è inaudito perdere la vita per un bicchiere di troppo. E’drammatico perdere un figlio, un caro: voi ragazzi siete il veicolo per dire no all’alcool, si alla guida sicura, abbiate senso di responsabilità>>.

L’assessore ai trasporti della Provincia, Rocco Giuliano: <<abbiamo un centro provinciale sulla sicurezza stradale unico in Campania. Inoltre è stato creato un protocollo d’intesa sulla sicurezza stradale con il Prefetto, le forze dell’ordine ed enti. Queste sono solo alcune iniziative per far rispettare le leggi e le regole. Grazie ai Meridiani per il Progetto Io Guido Sobrio, che ci permette di parlare ai giovani di questa emergenza sociale, che è la guida in stato di ebbrezza e la sicurezza stradale. Oggi hanno vinto tutti i ragazzi che hanno partecipato al progetto, perché hanno sensibilizzato il “si” alla guida sicura ed il “si” alla vita>>.

Il dottore Francesco Tolino dell’associazione M.a.r.c.o. Po.Lo Campania: <<non bastano le sanzioni o le norme.I giovani devono interagire con le forze dell’ordine e comprendere i rischi della guida sotto effetto di sostanze illegali. Le forze dell’ordine come punto di riferimento per dire un forte si alla vita>>

Il Capitano Francesco Auriemma del comando Provinciale Guardia di Finanza: << il rispetto delle regole è nella pacifica convivenza sociale. Le norme sono tante ma è importante capire che le stesse hanno come fine di garantire l’incolumità ed il rispetto reciproco. La perdita di una vita umana non è risarcibile. Grazie ai Meridiani per l’occasione che ci permette di parlare direttamente ai giovani>>.

La dottoressa Anna Maria Caso, direttore Aci di Salerno: <<porto i saluti del presidente avvocato Enrico Gelpi. Entro subito nel merito: i numeri sugli incidenti fanno effetto, troppi morti e troppi danni permanenti dopo scontri per guida scorretta o sotto effetto di sostanze inebrianti. E’ bello divertirsi ma è ancora più bello tornare a casa. Il calore di una famiglia, lo straordinario valore di una vita e degli effetti, non possono essere sprecati per colpa dell’alcool o di altre sostanze>>.

Il dottore Luca Cascone assessore sicurezza Salerno ha detto: <<occorrono controlli, prevenzione e sensibilizzazione dell’argomento, iniziative come quella de i Meridiani vanno sposate ed incoraggiate e sono certo che i risultati arriveranno ed anche in tempi brevi>>.

Poi le premiazioni annunciate dal moderatore Milone. Si è aggiudicato il primo premio per la creazione di un segnale stradale che indicava divieto di “bere” rivolto alle scuole medie, la classe 2 C dell’istituto comprensivo di Polla accompagnata dal dirigente scolastico Rocco Colombo. Ai vincitori un personal computer consegnato dalla dottoressa Caso.

Altra scuola vincitrice, questa volta per il concorso “crea il tuo video scuola sicura” è stata la 5 A del Liceo Scientifico Rescigno di Baronissi, accompagnata a ritirare il premio dal professore Giuseppe Giannattasio. A consegnare il personal computer l’assessore ai trasporti della provincia di Salerno, Giuliano.

Il presidente dell’associazione i Meridiani, Alfonso Giarletta ha concluso: <<un successo di pubblico che non ci aspettavamo. Un grazie a tutti i collaboratori, alle scuole e alle istituzioni intervenute. Questo non è altro che l’inizio di una vera e propria campagna di sensibilizzazione contro l’alcool e la guida sotto effetti di sostanze illegali. I giovani e non solo, devono comprendere quanto sia importante la guida sobria e soprattutto quanti sia straordinaria la vita, che non può essere spezzata per futili motivi. Stiamo già pensando al proseguo dell’evento Io Guido Sobrio, per il 2010, quindi è solo un arrivederci. Tutti insieme guidare sobri si può>>:

Oggi 8 Marzo presso il Centro Sociale di Salerno dalle ore 10:00 fino alle 13:00 sarà possibile visitare gli stand espositivi di materiale propagandistico attinente alla sicurezza stradale da parte dei Corpi dello Stato che hanno patrocinato la manifestazione. Alle 11.45 consegna degli attestati di partecipazione a tutti gli studenti che ne faranno richiesta. Alle 13.00 chiusura degli stand.





Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro