Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 19 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala Consilina: Marito manesco cacciato dalla cittą, Aveva minacciato di morte la moglie e le due figlie


07-02-2009

Marito violento viene allontanato non solo dalla famiglia ma anche espulso dal perimetro urbano cittadino. Destinatario del singolare provvedimento emesso dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Sala Consilina è stato un muratore di 45 anni di Sala Consilina. L.A. il quale, a seguito delle varie denunce presentate dalla moglie al locale comando stazione dei carabinieri diretto dal luogotenente Cono Cimino, ha dovuto preparare le valigie e lasciare definitivamente oltre che la sua dimora abituale, anche il paese che gli ha dato i natali. L'uomo era già sotto stretta osservazione da parte dei militari dell'Arma dal settembre scorso allorquando si rese protagonista di una violenta aggressione nei confronti di sua moglie e delle sue due figlie, minacciandole addirittura di morte. Non contento, quasi sicuramente in preda ai fumi dell'alcool, in un'altra successiva circostanza si rese protagonista anche dell'aggressione nei confronti del suocero, accorso in difesa della figlia e delle sue nipotine. Ultimamente, poi, le minacce erano diventate sempre più frequenti, causate, purtroppo, anche dal fatto che, ormai, la dipendenza dall'alcool era diventata sempre più forte. Gli ultimi pestaggi di cui è rimasta vittima soprattutto la moglie hanno indotto i giudici del tribunale di Sala Consilna ad emettere il singolare provvedimento di allontanamento dalla famiglia e del divieto di dimora a Sala Consilina. L'uomo, a quanto si è saputo, costretto a lasciare per sempre Sala Consilina, è riuscito a trovare ospitalità a Torino, dove vive una sua sorella. Per la sua famiglia si è trattata di una vera e propria liberazione che segna la fine di un incubo, durato parecchi mesi, nel corso dei quali soprattutto le due figlie hanno vissuto situazioni abbastanza delicate dal punto di vista pisicologico. Un analogo provvedimento era stato emesso lo scorso anno dagli stessi magistrati di Sala Consilina nei confronti di un ragazzo di Polla il quale, essendosi venute a creare situazioni di grave incompatibilità ambientale, fu allontanato dal suo comune di residenza e costretto ad emigrare nel nord dell'Italia.

ROCCO COLOMBO

tratto da: www.ilmattino.it

 

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro