Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Venerdì, 14 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Contro la crisi patto Regione-Enit, Maddaloni (Confcommercio): In Campania servono leggi certe


03-02-2009

Partirà a breve una campagna di comunicazione per il rilancio del Turismo in Campania, attivata con l'Enit Germania e l'Enit Regno Unito. Ad annunciarlo è l'assessore al Turismo della Regione Campania Claudio Velardi, alla presenza del presidente dell'Enit (Ente nazionale italiano per il Turismo) Matteo Marzocco. L'occasione è stata offerta dalla presentazione del "Dossier Turismo", la ricerca di mercato curata dallo stesso assessorato che, dice Velardi, "spiega le strategie dell'assessorato per affrontare la crisi internazionale che investe l'economia e il settore turistico". Presenti al dibattito operatori, associazioni e professionisti del settore di tutta la Regione, tra cui Maurizio Maddaloni, vice presidente nazionale di Confcommercio con delega al Mezzogiorno che chiede, tra l'altro, "una normativa più certa, soprattutto in tema di Bed&Breakfast".

Un patto per rilanciare il turismo in Campania: ieri l'annuncio dell'assessore Claudio Velardi, che alla presenza del presidente dell'Enit Matteo Marzotto, ha fatto il punto delle politiche messe in atto dalla Regione per il rilanciare il comparto. Dei fondi europei per lo sviluppo della Regione, i Fesr 2007-2013 destinati al Turismo (400 milioni di euro in totale), ad esempio, Palazzo Santa Lucia ne ha già attivati 107.794.000, pari al 26,95 per cento del totale . Un doppio appello arriva da Marzotto, il quale sottolinea come "il comparto turistico sia fortemente legato al mondo degli imprenditori, che devono fare la loro parte, e a quello delle istituzioni, che devono chiaramente collaborare". Ma il ruolo più importante va attribuito ai cittadini napoletani che, secondo il presidente dell'Enit, "dopo essersi fatti in parte un mea culpa, devono imparare la cultura dell'accoglienza". L'occasione per l'incontro è stata offerta dal "Dossier Turismo", la ricerca di mercato condotta da Jwt per la Regione, da cui è emerso, in sostanza, che "la Campania è per il turista coraggioso". Un'immagine penalizzata da una reputazione "pesantemente negativa" aggravata dal modo in cui i media si sono occupati delle questioni più scottanti: dall'emergenza rifiuti, alle notizie sul clan dei Casalesi, alle scorrettezza gestionali delle amministrazioni locali".
Presenti al dibattito operatori, associazioni e professionisti del settore di tutta la Regione, che auspicano "di fare veramente sistema con le istituzioni, che devono maggiormente aiutarli a vendere al meglio il prodotto Campania e Italia". Tra questi Maurizio Maddaloni, vice presidente nazionale di Confcommercio con delega al Mezzogiorno, secondo il quale "per superare la crisi occorre risolvere alcuni punti spigolosi, come quello della misura 4.5, la questione dei minimis, verso la quale ci stiamo già adoperando, e soprattutto provvedere a una normativa più certa per il settor,specie in tema di Bed&Breakfast".
Dan. Lig.
Fesr 2007-2013: le risorse già impegnate
Obiettivo operativo Importo Importo %
complessivo dei fondi attivati sul totale
1.9 beni e siti culturali € 175.000.000,00 € 4.100.000,00 2,34%
1.11 destinazione campania € 150.000.000,00 € 80.000.000,00 53,33%
1.12 promozione della conoscenza € 75.000.000,00 € 23.694.000,00 31,59%

Dei fondi europei per lo sviluppo della Regione 2007-2013 destinati al Turismo (400 milioni di euro in totale), Palazzo Santa Lucia ne ha già attivati 107.794.000, pari al 26,95 per cento del totale

 

tratto da: www.denaro.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro