Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 23 Agosto
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Accolta la proposta di Pica alla Finanziaria regionale 2009 sull’emergenza dell’erosione costiera nelle province di Salerno, Caserta e Napoli.


27-12-2008

E’ stata accolta la proposta di Pica alla Finanziaria regionale 2009 sull’emergenza dell’erosione costiera nelle province di Salerno, Caserta e Napoli.

Intanto è prevista per il 27 dicembre la Commissione Bilancio per le ultime modifiche alla Proposta di Legge Finanziaria 2009, che dovrà approdare in Consiglio lunedì prossimo. Diverse le misure già adottate nella prima bozza del maxiemendamento della maggioranza, ma restano ancora in discussione altri emendamenti.

Tuttavia nella giornata del 24 dicembre la maggioranza ha accolto la proposta di Pica sull’emergenza dell’erosione costiera nelle province di Salerno, Caserta e Napoli.
La proposta farà sì che il Consiglio regionale in fase di discussione della Finanziaria impegnerà attraverso un ordine del giorno, la Giunta a destinare una quota disponibile sui fondi europei, per i progetti di contenimento dell’erosione. I progetti potranno essere presentati dalle Province di Salerno, Caserta e Napoli. In particolar modo negli ultimi anni il fenomeno dell’erosione ha interessato le coste di Salerno e quelle del Cilento da Casalvelino a Capitello. Il provvedimento potrà dunque aiutare a contenere e conservare le coste e le spiagge salernitane, casertane e napoletane.

Intanto la maggioranza ha già reso definitive alcune misure che faranno parte del maxiemendamento da presentare in Consiglio regionale:
Previsti circa 140 milioni di euro per nuove infrastrutture e servizi nei piccoli comuni, e un Fondo di garanzia di 130 milioni di euro per i mutui accesi dagli Enti locali.
Introdotto nuovamente il Reddito di cittadinanza per 12 milioni di euro e misure contributive per chi vige nella soglia di povertà. Altri 10 milioni di euro saranno stanziati per finanziare l’Iva dei Comuni che accedono ai finanziamenti del Psr (Programma di sviluppo rurale).
Ridotti i costi del Consiglio regionale in particolar modo quelli relativi alle cosiddette auto blu.

Diversi gli altri emendamenti presentati da Pica e ancora in discussione. Tra essi, quelli per:
- mantenere nella rete dell’emergenza sanitaria gli ospedali di Agropoli e Roccadaspide
- includere nei servizi di manutenzione idrogeologica e antincendi, forestazione e bonifica montana, i comuni esclusi dalle nuove Comunità Montane
- recuperare gli immobili dimessi a favore di famiglie rientranti nelle aree di intervento sociale
- rendere continuativi i rapporti di lavoro del personale dei Piani Sociali di Zona
- prevedere fondi per la Fondazione Mida di Pertosa/Auletta, Fondazione Gian Battista Vico di Vatolla, il Teatro Verdi di Salerno, e le attività culturali in genere.
- prevedere nuovi incentivi per la Legge 26 sul recupero dei centri storici e sul Piano Colore
 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro