Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 24 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Padula: Operaio travolto dal tir, oggi i funerali


19-12-2008

Rabbia e dolore a Padula all'indomani della morte del 52enne operaio Renato Calceglia, vittima di un tragico incidente sul lavoro a Lauria, in provincia di Potenza. In paese c'è tanta tristezza. Ed irritazione. «Non si può morire così», dicono in coro nel centro certosino, in queste ore di dolore, mentre tutti esprimono solidarietà ed affetto alla vedova, Liliana Spadafino, ed ai figli, Fabiola ed Angelo. Intanto ci si prepara alle esequie che si terranno questo pomeriggio, alle ore 15,30, nella chiesa della Santissima Annunziata. Ed è certo che a dare l'estremo saluto allo sfortunato operaio ci sarà tutta la comunità padulese e, con essa, tantissima gente che verrà anche da tutti i centri del Vallo di Diano. Nel frattempo continuano, da parte dei carabinieri, le indagini per accertare cause e responsabilità del tragico evento. Allo stato, tuttavia, non sembra che ci siano novità rispetto alla ricostruzione dei fatti, effettuata subito dopo il mortale incidente. Secondo quanto emerso attraverso le testimonianze dei presenti, l'operaio, che era dipendente di una impresa edile padulese, stava lavorando all'interno di un capannone commerciale. E, al momento della tragedia, si trovava su una scala, ad un'altezza di circa tre metri. La scala è stata urtata dalla porta del cassone di un autocarro. A seguito dell'urto Renato Calceglia è precipitato sul pavimento. L'impatto non gli ha dato scampo: l'operaio è praticamente morto sul colpo. Una morte assurda, l'ennesima sul posto di lavoro. L'inchiesta, condotta sul campo dai carabinieri e coordinata dalla competente autorità giudiziaria, ha così ricostruito la dinamica del tragico incidente. Bisogna ora accertare con precisione le responsabilità. Va soprattutto chiarito che cosa abbia determinato l'urto della porta di quel maledetto cassone contro la scala. Nella cabina del camion pare che, al momento della tragedia, non ci fosse alcuna persona. Nelle prossime ore il magistrato nominerà i suoi periti, tra cui anche esperti in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

GIUSEPPE LAPADULA

tratto da: www.ilmattino.it




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro