Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 24 Ottobre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Incontro programmatico del PDL a Sassano in vista delle nuove elezioni provinciali


12-12-2008

VERSO LE ELEZIONI PROVINCIALI

Sabato 13 dicembre 2008, ore 17.00, presso il Ristorante “La Rotonda” in località Silla di Sassano, pubblico incontro organizzativo programmatico dal tema:

“DAL FALLIMENTO DELL’AMMINISTRAZIONE VILLANI
AL RISCATTO DELLA PROVINCIA DI SALERNO”


Saluti
- Rosario TROTTA (Presidente Circolo Territoriale AN di Sassano);

Intervengono:
- Giuseppe SANDULLO (Componente Esecutivo AG Vallo di Diano)
- Paolo SANSEVERINO (Consigliere Comunale AN di Teggiano)

Relazionano i Consiglieri Provinciali:
- Franco ANNUNZIATA (Capo gruppo FI – PDL);
- Sebastiano ODIERNA (Capo gruppo AN – PDL);
- Antonio LUBRITTO (Capo gruppo DFC – PDL).

Modera i lavori Giovanni GRAZIANO, Coordinatore AN-PDL Vallo di Diano.


E' già clima di campagna elettorale nel Vallo di Diano. A rompere gli indugi è il Popolo della Libertà che per sabato 13 dicembre, alle ore 17.00, presso il ristorante La Rotonda in località Silla di Sassano, ha promosso un pubblico incontro dal tema “Verso le elezioni provinciali: dal fallimento della giunta Villani al riscatto della provincia di Salerno”. All’incontro, tra gli altri, prenderanno parte i tre capi gruppo consiliari dei partiti del Popolo della Libertà alla provincia di Salerno e rispettivamente Sebastiano Odierna di AN, Franco Annunziata di FI e Antonio Lubritto di Democrazia Federalista Campana.
“L’incontro di sabato – è il commento di Giovanni Graziano, coordinatore di AN – PDL Vallo di Diano – è solo il primo di una intensa serie di appuntamenti che organizzeremo da qui al giorno delle elezioni per partecipare alla gente le nostre idee e proposte programmatiche per le elezioni amministrative prossime e questo a prescindere dalle candidature che, sia nei comuni sia nei due collegi provinciali, in ogni caso saranno autorevoli ed in grado di competere e battere il centro sinistra locale”.
L’intenzione della classe dirigente del Popolo della Libertà è quella di ripetere la vincente campagna elettorale condotta per le scorse politiche, quando il territorio è stato battuto palmo a palmo organizzando comizi in tutte le piazze dei comuni del comprensorio.
“Partiamo dal presupposto – spiega Giovanni Graziano – che nel Vallo di Diano ci confrontiamo con degli avversari politici che si sono ormai cristallizzati sulle poltrone del potere, una vera e propria casta che si mantiene a galla attraverso logiche clientelari e che antepone gli interessi personali al benessere della collettività. Se così non fosse non potremmo spiegarci come mai il nostro territorio registra un forte ritardo rispetto ad altre aree in termini di sviluppo economico e di emancipazione sociale e politica. Per queste ragioni – argomenta il coordinatore comprensoriale del partito di Fini – le uniche armi a nostra disposizione sono la buona politica, fatta di valori, di idee e di azioni conseguenti, e la piazza quale luogo ideale per far sentire la propria voce parlando alla gente ed invitarla a riflettere sulle condizioni in cui viviamo, le innumerevoli occasioni mancate, e le tante ed imperdonabili responsabilità della casta di casa nostra”.
Ma in piazza la buona politica bisogna portarla e per questo non possono essere sufficienti i proclami e le buone intenzioni. Da qui lo studio di problematiche che affliggono il territorio, l’approfondimento di temi di interesse dei cittadini e l’elaborazione di proposte che possano rilanciare le sorti del Vallo di Diano e produrre benefici per l’intera collettività. Ad entrare nel merito è lo stesso Giovanni Graziano.
“L’incontro di sabato – riprende l’esponente della destra locale – è stato organizzato per discutere intorno alle problematiche del territorio. A ciascuno dei conferenzieri è stato affidato un tema specifico in base alle precipue attitudini. Franco Annunziata parlerà della scuola e della formazione, Sebastiano Odierna delle infrastrutture e dei trasporti, Antonio Lubritto degli sprechi e dei privilegi perpetrati dall’amministrazione provinciale. Le relazioni – prosegue Graziano - saranno depositate agli atti del convegno e diverranno materiale di studio ed approfondimento a disposizione di tutti coloro che ne avranno interesse”.
I lavori, moderati dallo stesso coordinatore Graziano, saranno aperti dal saluto del presidente del locale circolo territoriale di An Rosario Trotta prima di lasciare spazio alle relazioni tecniche. Prima dei tre consiglieri provinciali, prenderanno la parola Giuseppe Sandullo di Azione Giovani che argomenterà sulle politiche giovanili e Paolo Sanseverino, consigliere comunale di Teggiano e prossimo candidato a sindaco, che parlerà della crisi politica ed istituzionale che affligge diversi comuni del Vallo di Diano e praticamente tutti gli enti intercomunali.
 

 




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro