Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Giovedì, 02 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Sala - Il Comune non ha soldi e il centro rimane al buio!


10-12-2004

L’amministrazione comunale di Sala Consilina sceglie di non finanziare le illuminazioni natalizie, appellandosi ai tagli del Governo perpetrati nei confronti dei Comuni, e una parte dei commercianti, in alcuni quartieri, finanzia autonomamente gli addobbi.
L’Immacolata, come da tradizione, segna l’inizio dei preparativi natalizi con l’allestimento degli alberi e delle illuminazioni nelle strade principali delle cittadine, mentre i negozi e le abitazioni si vestono a festa. Purtroppo però quest’anno, soprattutto per quel che riguarda gli addobbi finanziati dai Comuni, si riscontra ovunque una certa difficoltá, dettata dalla carenza di fondi. E’ il caso di Sala Consilina, il capoluogo commerciale del Vallo di Diano, la cui nuova amministrazione, a differenza di quanto accaduto negli anni precedenti, per questo Natale ha comunicato ai commercianti che non finanzierá l’illuminazione delle vie principali, in particolare del tratto che va da via Mezzacapo a via Matteotti, di piazza Umberto I e del centro storico. «Il decreto taglia-spese ha determinato una serie di difficoltá per i Comuni, tanto da impedirci di sostenere questi costi» spiega l’assessore Antonello Rivellese. Al posto dell’illuminazione, l’amministrazione ha predisposto l’acquisto di 10 alberi da addobbare nei quartieri anche grazie all’aiuto degli esercenti. «I negozianti si sono resi conto del problema. Del resto mi chiedo se sia meglio mettere le luminarie o garantire i servizi essenziali, che con i tagli del Governo sono ormai a rischio».
Così i commercianti si stanno adoperando autonomamente. Nei quartieri di Trinitá e Sant’Antonio giá negli anni precedenti erano stati gli esercenti a provvedere all’abbellimento natalizio. Diversa la situazione per i quartieri centrali e piazza Umberto I che attendono iniziative. Le associazioni di categoria, in particolare la Confcommercio, non si sono ancora espresse, in via ufficiale, sul rischio di un Natale "a luci spente".
Salvatore Medici
Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro