Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 17 Dicembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Proposta per una fondazione per lo sviluppo Vallo Diano


13-11-2008

Una Fondazione per la gestione di eventi ed iniziative promozionali da realizzare per lo sviluppo socio-turistico-culturale del Vallo di Diano. L'idea è stata lanciata a Venezia nel corso di URBANPROMO, evento di marketing urbano e territoriale, al quale partecipa la Comunità Montana Vallo di Diano.
La Fondazione, con sede nella Certosa di Padula, dovrebbe essere un organismo "super partes" capace di aggregare, in maniera sinergica ed organica, tutto ciò che si programma, progetta e realizza nel Vallo di Diano in tema di sviluppo turistico.
L'idea di istituzione di una Fondazione è stata condivisa da quanti hanno preso parte a Venezia al convegno di presentazione di due iniziative progettuali promosse nell'ambito del " Programma Integrato Certosa di Padula - Sviluppo Sostenibile nella Filiera Turistico-Cuturale" realizzato dalla Comunità Montana Vallo di Diano ed affidato alla R.T.I. Mercury- Leader-Enco.
I due progetti presentati, che partecipano, fra l'altro, al concorso nazionale indetto nell'ambito della quinta edizione di URBANPROMO, sono: "Il Piano Urbanistico Attuativo a Padula" e "Bio Vallo –Idee imprenditoriali e sviluppi progettuali per la riqualificazione ed il riuso delle cave del Vallo di Diano".
Il primo progetto, curato dallo studio di progettazione cavllaro-Mortoro, si pone quale obiettivo prioritario l'eliminazione dell'esistente gap di collegamenti, di varia natura, tra la Certosa di San Lorenzo ed il centro storico di Padula. Con esso si mira a far divenire il monumentale complesso certosino un "unicum" con il centro storico padulese. Il progetto prevede, in generale, la riqualificazione dei principali collegamenti tra la Certosa e la rete infrastrutturale del Vallo e, più in particolare, appunto, la realizzazione di un itinerario turistico supportato da nodi di interscambio tra viabilità e tracciati pedonali in punti strategici del Centro storico di Padula, nuovi percorsi ciclabili e/o pedonali ed, infine, il recupero di edifici e di ruderi attualmente non utilizzati da destinare a spazi urbani e servizi per la collettività ed il turismo. Insomma un progetto finalizzato a "riammagliare" e "ricucire" il Grande Attrattore Certosa di San Lorenzo con il Vallo di Diano e con il centro storico di Padula.
Il secondo progetto in concorso a Venezia è "Bio Vallo", ovvero il recupero ambientale delle cave dismesse (in totale ne sono state censite 70) del Vallo di Diano con tecnologie hi.tech. All'URBANPROMO di Venezia sono stati esposti i tredici progetti di recupero di altrettante cave dismesse. Si tratta di iniziative progettuali che creano una nuova "Economia verde" attraverso la tutela della biodiversità, la valorizzazione dell'agricoltura (incentivando la riconversione delle coltivazioni non redditizie), lo sviluppo della ricerca e della produzione di materiali biomateriali, biocombustibili, di energia da fonti rinnovabili nonchè il recupero di alcune opere incompiute ed il rilancio delle tradizioni storiche. Tra gli interventi figurano la piazza dello sport a Montesano, il parco urbano di Sala Consilina, il parco culturale di Atena Lucana e gli orti urbani per il recupero delle coltivazioni delle piante locali scomparse a Padula.
Insomma da Venezia un ponte lungo sino al Vallo di Diano per promuovere in tutt'Italia iniziative progettuali innovative per il rilancio definitivo turistico-culturale dei 15 comuni afferenti alla Comunità montana "Vallo di Diano".




Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro