Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Mercoledì, 01 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Criminalità, telecamere in 4 comuni


12-11-2004

Sala Consilina. Video sorveglianza in quattro comuni del Vallo di Diano per la sicurezza urbana e la salvaguardia del territorio. Presto Sala Consilina, Teggiano, Atena e Padula saranno muniti di telecamere poste nel territorio urbano, destinate da un lato alla prevenzione delle microcriminalità, dall'altro alla individuazione di reati legati al deposito abusivo di rifiuti. Si tratta di due progetti già finanziati in due differenti bandi, dalla Regione. Il primo riguarda la gestione associata della sicurezza urbana, il secondo la prevenzione dell'abusivismo nello smaltimento dei rifiuti. Entrambi consistono nella installazione in punti strategici dei quattro comuni, di telecamere in grado di individuare e registrate eventuali infrazioni. Il progetto relativo alla video sorveglianza per la microcriminalità, così come ha spiegato l'assessore al ramo del Comune di Sala Consilina, Antonello Rivellese, è stato finanziato per la metà (53mila euro ) dalla Regione e per la restante parte dagli stessi Comuni. Dovrà essere predisposto dall'Asmez e consisterà nel comprare le telecamere e predisporle in piazze e strade di intesa affluenza, per prevenire casi di microcriminalità. Sarà attivata anche una linea per la trasmissione del segnale ad una centrale. Gli aspetti tecnici specifici non si conoscono ancora del tutto, proprio perché il progetto non è stato ancora consegnato ai Comuni. Diversamente, invece, il piano sulla videosorveglianza relativa alle discariche abusive è stato stilato da alcuni tecnici comunali di Teggiano e Sala e consiste nell'appaltare il servizio di controllo ad una ditta specializzata. In questo caso non è previsto l'acquisto delle telecamere. In ogni Comune saranno posizionati 8 apparecchi nei punti a rischio di deposito abusivo di rifiuti come fiumi e vecchie discariche dismesse. Le telecamere registreranno 24 ore su 24 e saranno collegate ad un'unica centrale. In caso di pericolo o avvenuto reato, l'impianto emette un allarme collegato con la polizia municipale che potrà intervenire per sanzionare i trasgressori.
Salvatore Medici
Fonte: La Citta di Salerno



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro