Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Domenica, 24 Settembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



«Le celle della Certosa libere grazie a Mogol»


22-07-2008

«Grazie Mogol, veramente grazie...». Inizia così la lettera che il consigliere comunale di Atena Lucana, Francesco Bonomo, ha inviato al professore Giulio Rapetti, in arte Mogol, per ringraziarlo della rimozione, dal percorso esterno della Certosa di San Lorenzo, delle opere di arte contemporanea esposte nell'ambito della mostra ”Le Opere e i Giorni”, curata dal critico d'arte Achille Bonito Oliva. Rimozione che è avvenuta proprio a seguito della dura presa di posizione del noto paroliere contro la contaminazione di luoghi d'arte di valore mondiale, qual è, appunto, il complesso certosino. Nella lettera Bonomo si sofferma anche sulle iniziative in corso per un risarcimento dei danni di immagine subiti dalla Certosa con la presenza di opere di arte contemporanea del tutto incompatibili con la solennità del monumento padulese. Ora è stato costituito da un gruppo di cittadini il ”Comitato Pro Vallo di Diano” col preciso fine, spiega il suo portavoce, Pasquale Cerullo. «Noi non discutiamo nel merito sulla bontà o meno della mostra o sulla qualità delle opere, ma sullo sperpero dei soldi finora avvenuto. Achille Bonito Oliva è venuto qui a creare la sua galleria privata». «Fra l'altro - aggiunge - chiederemo il risarcimento danni per i soldi sperperati per iniziative, all'interno della Certosa, assai discutibili e con conseguente riduzione del 50% dei visitatori negli ultimi cinque anni». Pasquale Cerullo se la prende in particolare con Achille Bonito Oliva e Antonio Bassolino, che ha finanziato la mostra: «Il comitato inizierà a breve una raccolta di adesioni, speriamo col sostegno di tutti i sindaci del Vallo, al fine di costituirci parte lesa nei confronti del critico d'arte e del governatore della Campania». Dunque continuano le polemiche sulla rassegna ”Le Opere e i Giorni” in Certosa. Ma va anche detto che non mancano i favorevoli. Fra questi il sindaco di Padula, Giovanni Alliegro, il quale ritiene che «possa coesistere, in linea di principio, l'arte contemporanea con l'architettura della Certosa in quanto tale connubio concretizza un ponte tra il passato, il presente ed il futuro. D'altronde anche in altre parti d'Europa è stata applicata con successo la commistione tra arte contemporanea ed arte del passato».

GIUSEPPE LAPADULA

tratto da: www.ilmattino.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro