Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 21 Novembre
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Fonti rinnovabili, asse tra sei Bcc e Legambiente


11-07-2008

Fonti rinnovabili, asse tra sei Bcc e Legambiente
Finora sono sei le banche di credito cooperativo (Bcc) campane che hanno aderito alla convenzione con Legambiente Campania per la diffusione di impianti alimentati da fonti rinnovabili e sistemi di efficienza energetica attraverso finanziamenti a tassi agevolati. L'accordo quadro è stato firmato nei mesi scorsi dal presidente della Federazione campana delle Bcc Silvio Petrone e il numero uno di Legambiente Campania Michele Buonuomo.

Energia pulita alla portata di tutti. Con questo obiettivo Legambiente Campania e la Federazione regionale delle banche di credito cooperativo hanno sottoscritto nei mesi scorsi un accordo quadro per la diffusione di impianti alimentati da fonti rinnovabili e sistemi di efficienza energetica attraverso finanziamenti a tassi molto agevolati.
La convenzione è stata firmata il 14 febbraio scorso dal presidente della Federazione delle Bcc Silvio Petrone e dal numero uno di Legambiente Campania Michele Buonuomo ed è la prima del genere nelle Campania a coinvolgere un'associazione ambientalista e una federazione che raccoglie ventidue banche. Finora hanno aderito all'accordo sei banche di credito cooperativo: la Bcc di Aquara, la Bcc di Altavilla Silentina e Calabritto, la Bcc di Montecorvino Rovella e la Bcc di San Marco dei Cavoti, tutte in provincia di Salerno tranne quest'ultima. In dirittura d'arrivo le firme della Bcc di Salerno e della Bcc di Buonabitacolo, istituti che si trovano sempre nel salernitano.
Destinatari dei finanziamenti previsti sono i privati cittadini, le imprese e gli enti pubblici che avranno così l'opportunità concreta di migliorare l'efficienza energetica dei propri locali (ad esempio, con interventi di coibentazione, doppi vetri o installando caldaie a condensazione) o di diventare produttori in prima persona di energia pulita (impianti solari termici e fotovoltaici, mini-eolico, mini-idroelettrico, caldaie a biomasse, impianti di mini-cogenerazione).
"Grazie alle opportunità offerte dal conto energia e all'accordo con le Bcc - afferma Buonomo - è possibile produrre energia pulita, diminuendo anche i prezzi delle bollette, nella direzione del Protocollo di Kyoto che impegna tutti i Paesi a ridurre le emissioni che sono causa dei cambiamenti climatici globali".
Convenienza, accessibilità e semplicità sono le parole chiave del pacchetto finanziario. "Chi sceglie il finanziamento Bcc-Legambiente - aggiunge Antonio Pascale, responsabile Energia di Legambiente Campania- potrà godere finanziamenti fino a 200mila euro con rimborsi rateali con tassi molto vantaggiosi. Sono inoltre previsti finanziamenti di 20mila euro per interventi didattici nella formazione professionale degli addetti al settore al fine di migliorarne le conoscenze".
Legambiente Campania, dal canto suo, avrà un ruolo non da poco. L'associazione ambientalista si è impegnata infatti a fornire assistenza tecnica alle Bcc firmatarie per una prima valutazione dei progetti sottoposti a richiesta di finanziamento.
Petrone osserva che "le energie rinnovabili rappresentano il reale futuro per l'economia di una regione come la Campania. Le Bcc sono già da tempo sensibili a queste dinamiche, per questo è risultato naturale l'accordo con Legambiente per favorire ulteriormente questo settore".

tratto da: www.denaro.it



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro