Vallo Web - Pagina iniziale portale Vallo di Diano tapparelle
Tapparelle avvolgibili: acquistale online come in fabbrica
Preventivo online
 
 
Home  News  Eventi  Paesi  Chat  Info Utili  Orari bus  Foto 
 
Cerca su Google
 
Martedì, 25 Aprile
 
Previsioni Meteo Vallo di Diano e Cilento - Provincia di Salerno
 
Imposta come pagina iniziale!
Vegliante Giuseppe
Aggiungi ai tuoi preferiti!
Segnala ValloWeb ad un amico!
 



Calcio Femminile: Padula, grande soddisfazione per Onorato Il patron delle certosine: "sono contento, ma possiamo puntare pił in alto"


04-07-2008

Padula, grande soddisfazione per Onorato
Il patron delle certosine: "sono contento, ma possiamo puntare più in alto"

Ed ecco che a trarre un bilancio sul campionato regionale concluso è l’effervescente e solare patron del Padula, Antonio Onorato. Il presidente delle certosine annuncia anche subito la sua investitura nell’ulteriore incarico di tecnico della formazione del Vallo di Diano. Di seguito una serie di domande a cui Onorato ha risposto con la sua solita straripante simpatia.

Padula secondo in Coppa, una soddisfazione dopo tre anni di vita?
"Sicuramente è una grande soddisfazione in quanto il gruppo ha dimostrato di essere una squadra sia fuori che dentro il campo. Le ragazze nel giro di tre anni sono migliorate tantissimo e questo non mi rende solo soddisfatto ma anche emozionato e orgoglioso di poter essere il presidente di questa squadra. Quest'anno ci siamo meritatamente posizionati al quarto posto nella  classifica finale del campionato regionale. Anche per la Coppa abbiamo fatto un soddisfacente percorso, raggiungendo il primo traguardo importante dopo tre anni, e cioè la finale contro lo Sport Napoli, una tra la squadre più forti del campionato."


Quarto posto in campionato, Progetti per l’anno prossimo?
"Per quanto riguarda il quarto posto è merito sicuramente delle ragazze ma anche del mister e della società che ha reso possibile la partecipazione al campionato. Di sicuro però sono convinto che, per il potenziale tecnico che la nostra squadra potrebbe offrire, il quarto posto è forse un contentino. In fin dei conti credo che potremo essere sicuramente più forti di qualcuno che ha chiuso la classifica al di sopra di noi. Qualche ostacolo in meno come lo studio e il lavoro potrebbero garantire alla squadra quell'impegno costante negli allenamenti che quest’anno c’è stato a singhiozzi. I progetti per il prossimo anno ci sono, il mio intento è quello di trovare qualcuno che mi dia una mano a livello societario, sia dal punto di vista finanziario che esecutivo, per poter puntare ad un campionato di vertice.”


Arrivi: c’è qualche nome e in quale reparto?
"Per il momento nessun arrivo, si sta cercando qualcuno nel settore giovanile del Cilento e Vallo di Diano. Una tra queste è Alessandra Gangemi, sedicenne di Sapri e promettente centrocampista che si è avvicinata alla squadra facendo un torneo locale di calcio a 5 al quale hanno partecipato le ragazze più giovani dal 90 in poi. Sono in partenza, invece, le esperte Magurno e Albanese ma nonostante questo siamo convinti delle nostre capacità che, affiancate dal recupero dall'infortunio di Pepe De Novi e dall'arrivo di qualche ragazza, daranno alla squadra la giusta carica per affrontare il prossimo campionato. In panchina, infine, ci sarà il mio arrivo, avrò nuovamente l’incarico come allenatore, sperando che possa essere un ulteriore perno di questo forte gruppo.”


Quale crede sarà il vostro avversario in C il prossimo anno?
"Certamente non siamo noi la squadra favorita e non voglio neanche pensare di esserlo per non illudere nessuno. Questo non vuol dire però che non lotteremo per essere tra le grandi, cercando di superare positivamente soprattutto le trasferte, nostro maggiore cruccio visto che le ore di viaggio sono sempre più di una. Sicuramente, comunque, se lo Sport Napoli non fa la domanda per la B sarà questa la formazione più temibile e candidata alla vittoria finale.”


Un pensiero sui progetti di Marco Celia
"Ho avuto modo di conoscere Marco Celia in più di un'occasione durante le riunioni e penso che sia un ragazzo che ha voglia di impegnarsi. E’ interessato all'incarico ma credo che sull'idea di svecchiamento del calcio femminile sbagli perché per avere una rinascita di questo sport serve anche l'esperienza delle calciatrici meno giovani. Comunque di questo con celia ne ho già discusso  di recente in una riunione a Napoli.”
 
Un commento sulle certosine che hanno rappresentato la Campania
 "Per quanto riguarda le tre ragazze che hanno rappresentato la Campania sono soddisfatto di tutte,  soprattutto di Gaudio e Paradiso. Per la piccola Petraglia penso sia stato un pò presto, non ha avuto molto spazio. Mi è dispiaciuto, invece, per Gallo, convocata in rappresentativa da Aversano non vi ha potuto partecipare per problemi lavorativi. E’ stato davvero un peccato, perché credo che sia una tra le più forti centrocampiste campane"



Accessi al portale
Accessi dal 20 settembre 2004
Contatta Valloweb - E' un progetto by SottoWeb s.r.l. e in collaborazione con ValloEventi.com



Box doccia
Acquista il tuo Box Doccia online a prezzo di fabbrica a partire da 54,90 euro